Notre Dame, gli esperti gelano Macron: «Irrealistica la ricostruzione in 5 anni»

lunedì 29 aprile 16:54 - di Redazopne

L’idea di Emmanuel Macron di ricostruire la cattedrale di Notre Dame entro cinque anni è “irrealistica”. È  quanto sostengono circa 1.170 esperti francesi e internazionali che hanno pubblicato sul quotidiano Le Figaro una lettera aperta indirizzata al presidente francese, nella quale chiedono tempo e avvertono che un restauro frettoloso potrebbe avere effetti disastrosi. “Sappiamo che il calendario politico richiede azioni rapide, sappiamo quanto una Notre Dame sfigurata abbia effetto sull’immagine della Francia – scrivono gli esperti – la sfida di questa opera va ben oltre i termini di un mandato politico, va oltre le generazioni e sarà giudicata dalla risposta che daremo”.

Macron pensa alle Olmpiadi

I critici sostengono che la scadenza quinquennale imposta da Macron sia in parte motivata dal desiderio del presidente francese di completare la ricostruzione della cattedrale in tempo per i Giochi Olimpici di Parigi del 2024, e che i lavori siano già ben avviati prima del termine del suo mandato presidenziale, nel 2022. Ma per molti architetti si tratta di un periodo di tempo troppo breve.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi