Flash mob di FdI in Umbria. Giorgia Meloni: “No all’ennesimo centro islamico” (video)

venerdì 26 aprile 20:01 - di Guido Liberati

 

Fratelli d’Italia ha organizzato un flash mob a Marsciano, in provincia di Perugia, per protestare contro la costruzione di una nuova moschea.

Il discorso di Giorgia Meloni a Marsciano

«Siamo a Marsciano – ha detto la leader di Giorgia Meloni in un video postato su Facebook – in un sito dove dovrebbe nascere un’altra moschea, per dire no: no alla nascita di nuove moschee, no fin quando non verranno approvate le norme che Fratelli d’Italia chiede a tutela della sicurezza dei cittadini. Noi chiediamo che ci sia un albo degli Imam. Vogliamo sapere chi predica nelle moschee. Vogliamo che quelle prediche vengano fatte in italiano perché siamo in Italia e si parla la lingua italiana. Così tutti possono capire cosa si sta dicendo».

Meloni: “Da chi arrivano i soldi per la moschea?”

«E vogliamo sapere da dove arrivano le risorse per aprire questi centri culturali e queste moschee. Perché non è un mistero che la gran parte di questi centri venga finanziato da nazioni fondamentaliste: il Qatar, l’Arabia Saudita. Nazioni nelle quali vige la pena di morte per apostasia, la pena di morte per omosessualità, la lapidazione per adulterio, zero diritti per le donne: tesi che non vogliamo vengano propagandate a casa nostra».

Meloni: “Chiediamo sicurezza per i cittadini”

«E chiediamo l’introduzione del reato di integralismo islamico. Purtroppo il fondamentalismo islamico è una realtà con la quale bisogna fare i conti. Lo abbiamo visto anche in queste settimane, abbiamo visto che una persona è stata quasi sgozzata perché indossava il crocifisso. E a qualcuno dava fastidio che in Italia si potesse indossare il crocifisso. Noi chiediamo sicurezza per i cittadini e diciamo no alla costruzione di nuove moschee fin quando questo governo non si deciderà ad approvare le nostre proposte in materia».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Silvia Toresi 27 aprile 2019

    Sì preoccupano tanto del fascismo, ma dell’integralismo islamico no?

  • In evidenza

    contatore di accessi