FdI, nomi e programma della Conferenza di Torino. Fra gli ospiti anche Toti e Tremonti (video)

mercoledì 10 aprile 17:22 - di Valeria Gelsi

Tanti nomi noti, non solo del partito. Alla Conferenza programmatica di FdI, che si terrà al Lingotto di Torino il 13 e 14 aprile, oltre ai rappresentanti dei movimenti che hanno stretto un patto federativo con la destra di Giorgia Meloni, interverranno numerosi esponenti del mondo produttivo e associativo che, si legge nella presentazione della due giorni, sono «tra i testimoni delle battaglie di Fratelli d’Italia»: dal generale Marco Bertolini, all’esponente della comunità di San Patrignano Franz Vismara, dal presidente del Family Day Massimo Gandolfini, al presidente del Consiglio dell’ordine nazionale dei consulenti Marina Calderone, dal sociologo Francesco Alberoni, al professor Alessandro Meluzzi, dal direttore Mediaset Mario Giordano al Cda Rai Giampaolo Rossi. Il loro contributo al dibattito ci sarà nella mattinata di domenica (alle 10), dopo la votazione degli ordini del giorno e delle risoluzioni (ore 9.30)e prima delle conclusioni affidate a Meloni (alle 12.30). Fra tutti, però, due nomi suscitano particolare curiosità, per la loro spiccata connotazione politica: quello di Giulio Tremonti, che arricchirà gli interventi della domenica mattina, e, soprattutto, quello di Giovanni Toti, che appena un paio di giorni fa ha annunciato di essere pronto a fondare un nuovo partito, dopo aver dato l’addio a Forza Italia.

Non solo programma per le europee

Toti parlerà di “Buon governo, identità, merito: la sfida del territorio”. Lo farà nel suo ruolo di presidente della Regione Liguria, non a caso insieme a un altro governatore: Marco Marsilio, l’esponente di FdI da poco eletto alla guida dell’Abruzzo. A coordinarli sarà il direttore di Libero Pietro Senaldi. L’appuntamento è per le 15 di sabato, dopo che i saluti del direttore del Secolo d’Italia, Francesco Storace (ore 14), avranno dato il via alla sessione di lavori, aperti dall’intervento del senatore Giovan Battista Fazzolari, che illustrerà i contenuti del programma per le europee (14.15), e da quello del coordinatore nazionale di FdI Guido Crosetto (ore 14.40). Nella mattinata di sabato, invece, si terranno due appuntamenti più prettamente “interni”: l’assemblea Enti Locali (ore 10.30) e la direzione e l’assemblea nazionale del partito (12.30), queste ultime presiedute da Edmondo Cirielli e Ignazio La Russa. Le relazioni della giornata saranno chiuse, invece, dagli interventi dei candidati alle europee e degli esponenti della società civile, della cultura e delle associazioni (ore 16).

Toti? «Da tempo collaboriamo, ma sul suo futuro chiedete a lui»

«In questa conferenza programmatica Toti viene a parlare soprattutto di infrastrutture, del suo lavoro, della Regione, questioni su cui siamo molto vicini. Anche lui è vicino al mondo produttivo e alle tematiche del lavoro. Mi interessa che ci offra il suo punto di vista. Poi sicuramente delle affinità ci sono, ma sul suo futuro dovete chiedere a lui», ha chiarito Meloni, rispondendo ai giornalisti che le chiedevano se la presenza di Toti alla conferenza programmatica dovesse far pensare a una sua partecipazione già attiva al «progetto della “seconda gamba” del centrodestra». «Io con Toti condivido molte posizioni, non parlo di quelle che riguardano Forza Italia perché non metto bocca sulle faccende altrui. Da tempo collaboriamo, da tempo siamo amici. Io – ha concluso Meloni – l’ho invitato sempre alle iniziative che abbiamo fatto in questi anni, niente di nuovo».

In Europa per #CAMBIARETUTTO

Il 13 e il 14 aprile non prendete impegni: siete tutti invitati a Torino per la conferenza programmatica di Fratelli d'Italia. Per CAMBIARE TUTTO in Europa abbiamo bisogno anche del vostro supporto. Non mancate! Per informazioni e programma dell'evento ⬇️https://www.fratelli-italia.it/conferenza-programmatica/

Pubblicato da Giorgia Meloni su Domenica 7 aprile 2019

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi