Bimbo scomparso riappare dopo 7 anni: «Mi avevano rapito» (video). La mamma era morta vicino a lui

giovedì 4 aprile 13:54 - di Redazione

«Sono Timmothy Pitzen, mi hanno rapito e tenuto prigioniero». Si è presentato alla polizia del Kentucky dopo sette anni presentandosi come quel bambino scomparso nel 2011 in Illinois: la madre era stata trovata morta in un motel e aveva lasciato un biglietto dicendo che suo figlio era al sicuro con persone che lo avrebbero protetto.  Prima della scomparsa, madre e figlio avevano fatto un viaggio di oltre 800 chilometri in due giorni.  La nonna di Pitzen, Alana Anderson, ha dichiarato ai microfoni di Abc News che è «speranzosa» che l’adolescente sia davvero il suo nipote scomparso. A confermare la sua testimonianza sarà l’esito del test del dna. Ma la somiglianza tra il bambino di allora e l’adolescente di oggi è impressionante.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi