Berlusconi ricoverato d’urgenza al San Raffaele: tornano brutte voci sulla salute

martedì 30 aprile 11:10 - di Redazione

Tornano a far preoccupare seriamente le condizioni di salute del presidente Silvio Berlusconi, ricoverato d’urgenza stamane. Il leader azzurro si è recato infatti al San Raffaele a Milano – si dice – per la terapia di una colica renale acuta. E questo è quanto si apprende da ambienti di Forza Italia. Il leader di FI ha assicurato, appena i controlli in corso saranno terminati, di voler comunque essere presente alla manifestazione di Forza Italia con i candidati alle elezioni europee prevista per il pomeriggio a Villa Gernetto.

Ricovero d’urgenza

Ma altre fonti esprimono più di una preoccupazione riguardo al motivo del ricovero d’urgenza. C’è chi torna a parlare di ritorno del male alla prostata e della necessità di cure chemioterapiche per evitare peggioramenti.
Nel partito si liquidano le voci in maniera addirittura sprezzante oppure si rimanda ai comunicati ufficiali. Ma alcuni parlamentari – che non vogliono essere citati – manifestano fortissima apprensione per lo stato di salute dell’anziano leader.

Continua ad essere seguito da molti italiani

La speranza di tutti è che si tratti in realtà di un disagio fisico legato all’età e non qualcosa di grave, come si tende a far credere. E’ da augurarsi che al più presto sia un bollettino medico a far sapere agli italiani come sta Berlusconi. Che continua ad avere tante persone che continuano ad essergli affezionate.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi