Berlusconi in campo con i vecchi “6X3” che fecero la sua fortuna nel 2001: “Apri gli occhi!”

venerdì 19 aprile 13:51 - di Redazione

“Apri gli occhi!”, è il monito-messaggio che campeggia su uno dei tre maxi manifesti di Forza Italia per lanciare la candidatura di Silvio Berlusconi alle europee come capolista in tutte le circoscrizioni tranne quella del Centro riservata al suo vice Antonio Tajani. Accanto alla scritta in bianco a caratteri cubitali c’è il volto sorridente del Cav in doppiopetto blu stile ’94, con cravatta in tinta a piccoli pois bianchi e spilletta di Fi sul bavero della giacca con il tricolore.

Per l’apertura della “campagna europea” del 26 maggio il presidente di Fi rispolvera un classico, i vecchi “6×3”, tradizionale arma delle passate battaglie elettorali azzurre, e non manca di invitare gli italiani a scrivere il suo nome nella scheda. Sono comparsi in tutti i capoluoghi di Regione dove Berlusconi è candidato e nelle altre grandi città, come Brescia, Bergamo, Salerno. A Milano, Torino e Venezia c’è stata ‘un’anteprima’ dal 6 aprile. Poi sono stati affissi sui muri del resto d’Italia. In basso al manifesto, infatti, c’è l’indicazione “scrivi Berlusconi” e la croce sul ‘cerchietto’ del nuovo simbolo azzurro (rivisitato solo nella grafica) con dentro il nome del leader e lo slogan “Per cambiare l’Europa”, senza nessun riferimento al Ppe.

I “6X3” furono lanciati dal leader forzista per le politiche del 2001, in occasione della “più grande campagna di affissione a soggetto politico’ mai fatta in Italia, che durò dieci mesi ininterrottamente”, ricordano fonti azzurre. I maxi manifesti sono tre: oltre a ‘Vota chi vale!’ vengono usati altri due slogan: ‘Vota con la testa! e ‘Apri gli occhi’.

“Le novità di questa campagna di affissioni -spiega all’Adnkronos il deputato Antonio Palmieri, che dal ’93 cura le campagne forziste- sono tre: è un manifesto/santino, perché ricorda all’elettore che deve scrivere il nome del leader candidato sulla scheda; si tratta di affissioni anche digitali, perché le “fotografie” vengono attualizzate ogni giorno con messaggi diffusi sui social che declinano il significato degli slogan; nel cartellone è indicato il sito Internet ‘Italiasvegliati.it, che è il ‘gazebo digitale’ della nostra campagna elettorale”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza