A Cernobbio gli imprenditori votano sul governo: 8 su 10 lo bocciano

domenica 7 aprile 10:37 - di Redazione

Al Forum Ambrosetti di Cernobbio è impietoso il giudizio della platea degli imprenditori chiamati ad esprimere il loro gradimento al governo con un sondaggio: 8 su 10 giudicano insoddisfacente quanto realizzato finora dal governo giallo-verde. Non solo, ma la maggioranza degli imprenditori ritiene che il governo non potrà ancora reggere a lungo.

Garavaglia difende il governo

Il viceministro dell’Economia, il leghista Massimo Garavaglia, difende intanto l’operato di Palazzo Chigi e torna ad escludere una manovra correttiva: “Per inciso- dice al Corriere – ricordo che la crescita media in Italia dal 2000 in qua è stata dello 0,2%. Non ci vuole molto a fare meglio”. Una cifra che ha il suo perché: ieri infatti il vicepresidente della Commissione Ue Dombrovskis ha avvertito che la stima di 0,2% delle previsioni di crescita potrebbe essere anche più bassa.

Le criticità del Def

Garavaglia sulla mancata crescita avverte, inoltre, che è presto per poter dire se la manovra del cambiamento funzioni o no. E’ in questo clima che il Ministero dell’Economia e Finanza si appresta a varare il Def: il Tesoro nel Documento avrebbe messo una crescita programmatica tra lo 0,3%-0,4%, includendo gli effetti del decreto crescita ma bisogna usare prudenza sul potenziale impatto di un provvedimento che andrà a regime solo nella seconda metà dell’anno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi