Strage in aereo, ritrovate le scatole nere del Boeing precipitato in Etiopia

lunedì 11 marzo 11:59 - di redazione
Il disastro aereo del Boeing 737 in Etiopia

La televisione di Stato etiope ha reso noto che sono state ritrovate le scatole nere del Boeing  dell’Ethiopian Airlenes con a bordo 157 persone, precipitato domenica dopo pochi secondi dal decollo da Addis Abeba e diretto a Nairobi. La notizia si legge sul sito di Sky News britannica. L’Ethiopian Airlines in un comunicato stampa conferma che sono state ritrovate entrambe le scatole nere, cioè il cockpit voice recorder, con le registrazioni audio in cabina di pilotaggio, e il digital flight data recorder, che registra i parametri di volo.

Il ritrovamento aiuterà a chiarire le cause del tragico incidente che ha causato la morte di passeggeri provenienti da 35 paesi. La National Transportation Safety Board, un’agenzia indipendente con sede negli Stati Uniti che si occupa di sicurezza aerea, invierà degli esperti per affiancare Ethiopian Airlines nelle indagini. L’Easa, l’European Union Aviation Safety Agency, sta monitorando gli sviluppi dell’inchiesta ed è in contatto sia con la Faa (Federal Aviation Administration) che i costruttori. Lo riferisce l’Agenzia in una comunicazione sul proprio sito. «Pubblicheremo immediatamente ogni ulteriore informazione sul nostro sito quando le necessarie informazioni saranno disponibili».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi