Stefania Prestigiacomo pronta a risalire sul canotto per la Mare Ionio

martedì 19 marzo 17:25 - di Francesco Storace

Rieccola. Non appena spunta un migrante al largo, Stefania Prestigiacomo è pronta a riprendere il canotto per salire a bordo. E intanto comincia il bombardamento – orale per ora – a sostegno dei clandestini che Luca Casarini pretende di rifilarci dalla Mare Ionio. Sarà il fascino irresistibile dell’estrema sinistra (in principio fu Fratoianni) ma Stefania proprio non riesce a dire di no.
E anche oggi è tornata alla carica, stando a quanto riferito dall’agenzia di stampa Dire: “I migranti a bordo della nave Mare Jonio siano lasciati sbarcare immediatamente a Lampedusa: il governo non ripeta quanto fatto di sbagliato con SeaWatch e con la Diciotti.

All’attacco di Salvini

Fantastica Stefania, sceglie il giorno giusto. Mentre il Senato domani “giudica” Matteo Salvini, lei approfitta di una conferenza stampa di Forza Italia 24 ore prima alla Camera per colpire a fondo il ministro dell’Interno. E spiega: “In Europa non abbiamo ottenuto nulla – osserva – e’ ancora in vigore l’accordo di Dublino e anche la missione Sophia e’ stata sospesa col parere favorevole del governo italiano. Questo argomento non si puo’ affrontare solo ed esclusivamente con una prova muscolare. Inoltre, non credo che un’azione del genere porti piu’ consenso a Salvini”.

Lontana dal centrodestra

Rivendicando la trasferta marina per salire a bordo della Sea Watch, la Prestigiacomo si conferma in un posizionamento politico particolarmente distante dal centrodestra sulla questione immigrazione. Senza rendersi conto – pare – della strumentale iniziativa assunta da Luca Casarini, che ha agito come se fosse ancora in un centro sociale. Chi ha votato lo schieramento che l’ha riportata in Parlamento è lontano mille miglia da personaggi di tal fatta e dalle loro pericolose idee. Ma Stefania Prestigiacomo finge di non rendersene conto in un atteggiamento di protagonismo negativo che non la porterà da nessuna parte.
La pretesa di far sbarcare i clandestini non ha nulla di sensato, ma appartiene al gioco cinico della sinistra. Se ne sottragga.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Albert 2019 20 marzo 2019

    Questo è uno dei tantissimi motivi per cui da molto tempo – come milioni di italiani – mi guardo bene dal votare FI. Già che è in mare la Prestigiacomo può remare col canotto da Siracusa a Tunisi e rimanere là per sempre. Non ne sentiremo la mancanza…

  • Giuseppe Tolu 19 marzo 2019

    Sinceramente pensavo fosse un altro tipo di donna, mi ero sbagliato!

  • In evidenza

    contatore di accessi