«Salvini ha minacciato Saviano»: è la clamorosa fake news che arriva dall’Onu

venerdì 1 marzo 20:36 - di Carmine Crocco

Giunge  dall’Onu l’ennesimo intervento gamba tesa sui migranti ”Riconosciamo il ruolo importante ed esemplare che l’Italia ha giocato salvando i migranti. Tuttavia, crediamo che queste circostanze non possono essere usate come una giustificazione per violare i diritti umani dei migranti e mancare di rispetto agli obblighi internazionali”. È quanto ritrova scritto negli Special rapporteurs delle Nazioni Unite sul nostro Paese.

Così  l’Onu si dà la zappa sui piedi

Ma non è questa, ancorché grave, la notizia più clamorosa di questo rapporto dell’Onu. Il dato clamoroso è un altro e consiste in una insulsa fake news contenuta nel documento: Salvini avrebbe minacciato Saviano. È incredibile, ma è proprio quello che ha scritto l’Onu: “Diversi difensori dei diritti umani che difendono i diritti dei migranti – si legge nella relazione – sono stati anche sottoposti ad attacchi verbali e minacce, in particolare sui social media”.Il riferimento è,appunto, a Saviano, l’uomo “sotto la protezione della polizia da più di dieci anni per il suo giornalismo investigativo”. Per l’Onu ha “ricevuto minacce verbali da parte del ministro dell’Interno relative alla possibile perdita della protezione subito dopo aver espresso le sue critiche sulla politica anti-immigrazione del governo”. Con queste affermazioni i soloni dell’Onu si sono dati la zappa sui piedi. Già appariva gratuita e immotivata  l’accusa all’Italia di violare i diritti dei migranti, ma con questa storia delle presunte “minacce” di Salvini a Saviano, il documento dell’Onu scade al rango di testo comico, E non c’è comico che fa più ridere di quello che non si accorge di essere comico.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *