Salvini correrà da solo per vincere in Piemonte? Indiscrezioni sulla mossa per “stendere” Berlusconi

martedì 26 marzo 18:31 - di Redazione

Il leader della Lega in Piemonte potrebbe correre da solo alle prossime regionaliche si terranno insieme alle elezioni Europee del 26 maggio. Per vincere da solo. Per dimostrare di poter fare a meno del centrodestra. Per togliere voti a Berlusconi e affossare Forza Italia. L’indiscrezione è dell’agenzia di stampa Dire, che riporta alcune “confessioni” anonime di parlamentari azzurro. «In Piemonte il centrodestra è dato al 50%, con il centrosinistra al 25% la Lega è al 35% da sola, noi non si arriva al 10, Salvini può vincere da solo, per me ci sta pensando, eccome».

Lo schema politico, secondo la Dire, parte dal tipo di legge elettorale che consente ai partiti di correre con una propria lista alle Europee, un vantaggio enorme visto che nello stesso giorno, il 26 maggio, si correrà anche per le Regionali in Piemonte. Il traino sarebbe reciproco, su entrambi i fronti elettorali. Una sua eventuale vittoria “in solitaria” darebbe nuova linfa al governo con il M5s e metterebbe a tacere i leghisti che brigano per ritornare al più presto possibile nell’alveo del centrodestra, Berlusconi compreso. «Giorgetti si prepara a fare il presidente del Consiglio– scrive ancora la Dire, riportando una fonte anonima – è volato negli Usa a rassicurare per se stesso visto che Salvini lì è considerato alleato di Putin». Fantapolitica? Lo capiremo tra pochi giorni…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza