Il caldo arrostisce il Pd che vuole il governo ombra: tasse, migranti…

domenica 24 marzo 15:14 - di Il Cavaliere Nero 😎

Bene, adesso sorbiamoci il dibattito rovente. Col caldo della primavera è arrivato il governo ombra del Pd, portato da Maurizio Martina di domenica mattina sul volo di Repubblica.

Riedizione di roba passata che non serve certo a riscaldare gli animi. E il fatto che si proponga a Nicola Zingaretti di guidarlo non entusiasma nessuno. Anzi, fa un po’ ridere, visto che è il neosegretario del Pd a dire che chi si occupa del partito non deve andare a palazzo Chigi. Figurarsi se può presiedere il governo finto.

Psichiatri al Viminale?

In realtà i piddini non sanno più come uscire dall’ombra in cui l’hanno messo i governi in cui hanno spadroneggiato a danno del popolo italiano. E ogni giorno si devono far notare con le loro proposte bislacche.

E poi, che razza di governo ombra dovrebbero formare. Dopo la recente e infelicissima uscita di Livia Turco dobbiamo aspettare una così per assumere psichiatri al Viminale che sappiano comprendere i piromani stragisti provenienti dall’Africa?

Ci piacerebbe anche conoscere quale dovrebbe essere la formula dell’ombra…. Ci mettete dentro anche gli uomini e le donne dell’arcipelago alla vostra sinistra, così cadete subito dopo il primo consiglio dei sinistri…?

I primi “provvedimenti”

A volte sembrano proprio quelli del vecchio Partito comunista, che almeno aveva il doppio dei voti rispetto al Pd. E non è più da escludere a questo punto anche la riesumazione del vecchio comitato centrale e qualche viaggio premio a Mosca per la dirigenza. La fissazione del partito che domina sullo Stato persino quando perde ogni elezione non gliela toglie nessuno.

Già c’è li immaginiamo i primi “provvedimenti” del governo ombra di Zingaretti, con l’abbattimento di ogni frontiera dall’Africa per farne entrare più possibile; una bella insalata di nuove tasse con cui tornare a rovinarci la vita; e una lottizzata come si deve alla Rai. Saviano, Fazio e Lerner come antidoto al pluralismo, la verità siamo noi.

Ora svegliatevi e fatevi una bella doccia fredda.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi