Governo, Salvini accusa la stanchezza e al comizio sbotta: «Fate silenzio, ho dormito 2 ore» (video)

giovedì 7 marzo 14:23 - di Luciana Delli Colli

L’estenuante trattativa sulla Tav all’interno del governo fiacca Matteo Salvini, che manifesta evidenti segni di cedimento. Il solitamente iper attivo e iper tonico ministro dell’Interno, infatti, ha sbottato nel corso di un comizio elettorale a Potenza, tenuto all’indomani – ma sarebbe più corretto dire a poche ore – dal fallimentare vertice notturno a Palazzo Chigi sull’Alta velocità. L’incontro con Conte e Di Maio è finito a notte fonda e pare proprio che Salvini non sia riuscito a riprendersi adeguatamente per l’appuntamento di Potenza, dove ha finito per prendersela con alcuni convenuti che parlottavano durante il suo intervento. «Ragazzi, riusciamo a stare zitti? Grazie, ho dormito due ore sono più rimbambito del solito. Già fatico ad andare d’accordo con me stesso quando dormo di più, figuratevi ora…», ha detto Salvini, che fino a quel momento si era sforzato di scherzare e che invece poi è apparso visibilmente scocciato.

Video

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *