Derby difficile, tensione alle stelle: risse, bombe-carta e lanci di petardi ovunque

sabato 2 marzo 19:27 - di Redazione

Tensione alle stelle per l’atteso derby romano Roma-Lazio. Dopo l’irruzione al un bar della Roma, in serata alcuni tifosi della Lazio hanno lanciato petardi e fumogeni in piazza Mancini e piazzale Maresciallo Giardino, dove continuano a transitare le macchine in vista del derby della Capitale. Non ci sono feriti, ma la tensione è alta. E’ in corso in questo momento il blocco del traffico alle auto dirette allo stadio Olimpico mentre due ragazzi in sella a uno scooter con la sciarpa della Lazio sono stati visti passare davanti al bar River, uno dei ritrovi dei supporter romanisti. Sono state lanciate bombe-carta anche a ponte Milvio, vicino lo stadio. Il derby Lazio-Roma insomma infiamma i tifosi, ma anche le strade della Capitale. Per il match, che inizierà alle 20.30, sono attesi 50mila tifosi con i cancelli dell’Olimpico che apriranno a partire dalle 16,30. Previsti divieti di sosta e chiusure nell’area del Foro Italico.Per quanto concerne il trasporto pubblico, l’area del Foro Italico è raggiungibile con il tram 2 e con le linee di bus: 23, 31 (da Laurentina-metro B), 32 (da piazza Risorgimento, passa anche per Ottaviano metro A), 69, 70, 200, 201, 226, 280, 301, 446, 628, 910 e 911. I supporter della Lazio possono parcheggiare i propri veicoli nelle aree “XVII Olimpiade” e “Tor di Quinto” mentre i tifosi della Roma nell’area di piazzale Clodio e di via Cipro. A proposito delle chiusure, dalle 18 interesseranno – con l’eccezione dei mezzi di soccorso, di pronto intervento, di trasporto pubblico (compresi taxi e ncc), dei residenti, dei mezzi utilizzati dagli steward e dei veicoli con pass del Coni o rilasciati da Lazio o Roma – il lungotevere Cadorna; Ponte Duca D’Aosta; lungotevere Diaz tra piazzale De Bosis e largo Diaz; i lungotevere Oberdan e della Vittoria. Divieto di fermata in viale dello Stadio Flaminio e in piazzale Ankara. Limitazioni alla sosta anche in via dei Robilant, dove da largo Diaz a viale Antonino di San Giuliano sarà in vigore il senso unico. Per quanto riguarda le misure di sicurezza, sarà vietata la vendita per asporto e il consumo in strada di bevande o altri generi alimentari in confezioni di vetro nella zona dello stadio Olimpico e nelle strade limitrofe già dalle 17,30 e fino a due ore dopo la fine della partita. Il tavolo tecnico presieduto dal neo questore di Roma Carmine Esposito ha previsto anche una task force, composta da polizia, guardia di finanza e polizia locale – coordinata dal dirigente della polizia amministrativa – per il controllo del rispetto delle ordinanze del prefetto, servizi anti bagarinaggio, parcheggiatori e venditori abusivi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *