Allarme bomba a Bruxelles, una telefonata anonima semina il panico vicino alla Commissione Europea

martedì 19 marzo 13:52 - di Redazione

Allarme bomba nel Quartiere Europeo di Bruxelles. Un’azienda di rue Breydel ha ricevuto una telefonata in cui si avvisava che una bomba sarebbe esplosa, ha dichiarato un portavoce della Polizia di Ixelles all’agenzia ‘Belga’, secondo quanto riporta ‘Le Soir’. La zona circostante è stata chiusa al traffico.

Allarme bomba a Bruxelles

Una telefonata anonima semina il panico nel quartiere dove risiedono diversi uffici e sedi della Commissione Europea: le forze dell’ordine intervengono immediatamente e si provvede subito all’evacuazione della zona sgomberando uffici e attività commerciali e a creare un perimetro di sicurezza; tanto che, avverte Rainews sul suo sito, «secondo Le Soir polizia e pompieri bloccano da ormai quasi un’ora una parte del quartiere Schuman in prossimità degli uffici della Commissione e del Consiglio». Nel frattempo, squadre della polizia di Bruxelles e quella Federale stanno perlustrando palmo a palmo la zona con unità cinofile, al fine di conseguire una verifica più capillare sul territorio. Ma l’emergenza sembra rientrata: tutto lascia propendere per un «falso allarme».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza