Saviano, flop al cinema per “La paranza dei bambini”. Tante lodi sui giornali, poca gente in sala

lunedì 18 febbraio 15:37 - di Robert Perdicchi

Avevamo lasciato Roberto Saviano impegnato nel selfie berlinese mentre incassa l’Orso d’oro per la sceneggiatura del film “La paranza dei bambini“, tratto dal suo omonimo romanzo. Lo ritroviamo, due giorni dopo, al termine di un week end di lodi, sbrodolamenti della stampa e fuochi d’artificio degli intellettuali, solo sesto negli incassi del fine settimana, a distanza abissale da pellicole molto meno celebrate sui media, come “10 giorni senza mamma“, commedia con Fabio De Luigi come protagonista. Per non parlare di “The Mule“, la pellicola di Cint Eastwood celebrata in tutto il mondo come un capolavoro.

Al primo posto del week end troviamo, in salita, la commedia 10 giorni senza mamma con 1,9 milioni, per un totale di circa 4,5 milioni in undici giorni. Benissimo anche Il corriere – The Mule di Clint Eastwood, che incassa 1,4 milioni e arriva a 4,2 milioni circa dal 7 febbraio. In terza posizione troviamo la più alta nuova entrata del fine settimana, Alita – Angelo della battaglia (Fox) con un milione di euro; distribuito in 459 sale, ha registrato una media di 2.248 euro a schermo.
Un distacco abissale inflitto ad un’altra new entry, “La paranza dei bambini“, tratto dal libro d Saviano, che incassa solo 644mila in cinque giorni. Impietoso il raffronto con la commedia di De Luigi: 4 milioni e mezzo in undici giorni incassati dalla commedia, 650mila euro in cinque giorni per il film di Saviano, un milione e mezzo nel fine settimana per il primo, 500mila e passa per “la paranza”, che però almeno batte il family Rex – Un cucciolo a palazzo (Eagle Pictures) con 412mila euro (313 sale, 1.317 euro di media) e il musicale Un’avventura (Lucky Red), con la coppia Chiatti-Riondino e musiche di Lucio Battisti. Vedremo se nei prossimi giorni, sulla scìa di Berlino, lo scrittore di Gomorra riuscirà a togliersi qualche soddisfazione in più in sala.

Ecco la classifica tratta dal sito velvetcinema.it

  1. 10 giorni senza mamma: € 1.911.358 nel fine settimana (totale: 4.465.950)
  2. Il corriere – The Mule: € 1.444.229 (totale: 4.196.145)
  3. Alita – Angelo della Battaglia: € 1.031.934 (totale: 1.031.934)
  4. Green Book: € 975.369 (totale: 4.946.140)
  5. Dragon Trainer – Il mondo nascosto: € 735.049 (totale: 6.512.405)
  6. La paranza dei bambini: € 575.610 (totale: 644.974)
  7. Rex – Un cucciolo a palazzo: € 412.098 (totale: 412.098)
  8. Un’Avventura: € 375.963 (totale: 375.963)
  9. Crucifixion – Il male è stato invocato: € 338.858 (totale: 338.858)
  10. Il primo Re: € 181.940 (totale: 1.975.809)
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Enzo Ficara 19 febbraio 2019

    niente di nuovo , media schierati e servi di elite di cui testa a pera è un adepto e popolo che spernacchia il povero demente e la sua mediocre produzione

  • marileva 18 febbraio 2019

    siete come al solito pietosi, tifate per la malavita organizzata e non provate vergogna, del resto le vostre squallide origini sono note a tutti e godete quando le persone gongolano nell’ignoranza per poterle sfruttare meglio

  • teresianov 18 febbraio 2019

    Benissimo

  • In evidenza

    contatore di accessi