“Pamela fu uccisa a coltellate”. La perizia smaschera le bugie del nigeriano Oseghale

mercoledì 13 febbraio 19:43 - di Robert Perdicchi

“Pamela Mastropietro morì a causa di lesioni di tipo vitale inferte con arma bianca”. La perizia del medico legale, Luisa Regimenti, consulente di parte civile al processo che si è aperto oggi presso la Corte di Assise di Macerata e che vede imputato il nigeriano Innocent Oseghale, fa giustizia di tutte le bugie del presunto assassino e della sua tesi secondo la quale la ragazza sarebbe morta per un’overdose e solo successivamente le sarebbero stati inferti colpi di coltello. “Le prove ematiche condotte in laboratorio – sottolinea Regimenti – dimostrano che a Pamela furono inferti tre fendenti al fegato mentre era ancora in vita, determinandone poi la morte”. Inoltre, sempre secondo la perizia legale, “gli esami tossicologici hanno dimostrato che la ragazza  non aveva assunto una quantità tale di stupefacenti da poterle provocare un’overdose”.

Secondo la Regimenti, che fa parte del collegio insieme alla criminologa Roberta Bruzzone, collegio che collabora con lo zio di Pamela, l’avvocato Marco Valerio Verni, a sostegno della famiglia Mastropietro – “la mia posizione si sovrappone  a quella del medico legale Mariano Cingolani, consulente del pm, che ha effettuato l’esame autoptico sul corpo martoriato della giovane. Il processo – prosegue la dottoressa – si basa sulle nostre perizie medico legali, se le nostre tesi dovessero cadere il rischio concreto sarebbe quello di ridare la libertà a Oseghale perché cadrebbe l’accusa di omicidio”, spiega la Regimenti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • piero 14 febbraio 2019

    VOGLIO DIRLO, QUESTA GENTE?? NON DOVREBBE ESSERE QUI, NOI ABBIAMO GIA I NOSTRI PROBLEMI (governi ladri, mafie varie spaccio, prostituzione incontrollata, etc)
    ritengo sia messa la pena di morte per questi delitti, e per le mafie e spaccio fuori dall italia…x sempre altrimenti pena di morte (perche loro causano morte ai nostri figli) se poi non va bene ai politici anche loro fuori dall ‘italia

  • In evidenza

    contatore di accessi