Luxuria cambia vita: «Ora faccio la cantante». Il suo primo brano: «Sono un uomo»

martedì 19 febbraio 12:04 - di Angelica Orlandi

Vladimir Luxuria diventa cantante. Strapazzato recentemente da più fronti, in tv,  ha deciso di cambiare radicalmente mestiere. Lo racconta al settimanale Vanity Fair nel corso di un’intervista. «Voglio fare la cantante», ripete. È già in rotazione il suo primo singolo dal titolo “Sono un uomo che anticipa l’uscita di Vladyland. Reduce da polemiche feroci sulla sua lezione gender alla trasmissione “Alla Lavagna “; sfinita dai duelli al calor bianco con Daniela Santanché “All’Arena” su La 7; aggredita dal divino Otelma ( «Brutta comunista inviperita») ,probabilemente Luxuria cerca la pace nel mondo della musica e si lancia in questa nuova avventura. Che descrive così: «La mia canzone vuole essere una ballata ironica sulla retorica maschilista» afferma. Ma la pace agognata forse non la troverà perché, come anticipato da “La Verità”, di ironico si trova ben poco nel suo Cd.

«Un’accozzaglia di clichet»

L’ex parlamentare ha riversato sull’uomo i soliti luoghi comuni beceri: «Spaccone», «Con sei telecomandi in mano», «stravaccato sul divano», uno che oscilla tra lo stupidamente macho e l’inguaribile mammone: insomma un’accozzaglia di clichet  che non diverte, almeno chi ha ascoltato in anteprima il video , recitato dal Ken di Barbie in mutandine. Vladimir, l’ironia è un’altra cosa…

I

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Rodolfo Ballardini 20 febbraio 2019

    Ma perchè fate pubblicità a questa?

  • Ben Frank 20 febbraio 2019

    Sono un uomo… beh, nonostasnte zizze finte e vestiti da sciantosa lo si vede benissimo, caro Vladimiro! Perché non canti, piuttosto, “frocièbbello” o “sono una checca, non sono una santa”? È proprio vero, che al caattivo gusto non è posto limite…

  • In evidenza

    contatore di accessi