Il Capitano Ultimo querela Matteo Renzi: “Mi accusa di complotti contro di lui”

venerdì 15 febbraio 17:59 - di Redazione

Il Capitano Ultimo querela Matteo Renzi. Non sono piaciute a Sergio De Caprio, il colonnello dei carabinieri che catturò Totò Riina, le frasi riportate nel libro Un’altra strada dell’ex premier a proposito del caso Consip e dell’attività dello stesso ufficiale nell’intelligence. «Leggo che Matteo Renzi nel libro Un’altra strada paventa ancora di fantomatici complotti e di azioni eversive contro di lui da parte del Capitano Ultimo e di pochi carabinieri che lavoravano all’Aise. Di Renzi – sottolinea De Caprio – non me ne sono occupato prima e non me ne occupo ora. Non ho mai attribuito ad altri le cause dei miei fallimenti personali e professionali. Ho dato mandato al mio avvocato di agire nelle sedi competenti contro le persone che mi attribuiscono cose che non ho mai detto e azioni che non ho mai compiuto».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *