Giorgia Meloni ospite alla convention dei conservatori Usa. Unico politico italiano presente

martedì 26 febbraio 12:11 - di Redazione

Sabato 2 marzo Giorgia Meloni sarà negli Stati Uniti, ospite della ‘Conservative Political Action Conference’ (Cpac), la più grande manifestazione del mondo conservatore, che prenderà il via mercoledì 27 febbraio al Gaylord National Resort and Convention Center, alle porte di Washington.

Il presidente di Fratelli d’Italia, unico politico italiano invitato a portare il suo contributo alla convention, sarà relatrice nel pomeriggio in un panel sul tema della libertà e della sovranità dall’Europa al Venezuela.

La Convention è organizzata annualmente da Acu (American Conservative Union) e si svolge ininterrottamente dal 1973.

Per quattro giorni si succederanno sui diversi palchi della convention centinaia di relatori e testimonial di primo piano nel dibattito politico americano e internazionale.

“Dopo il nostro ingresso nella grande famiglia conservatrice europea di Acre sancito a Roma lo scorso fine settimana – ha spiegato Giorgia Meloni – la nostra presenza a Washington testimonia il sempre maggiore interesse che il progetto di Fratelli d’Italia sta riscuotendo a livello internazionale, su entrambe le sponde dell’Atlantico. Difesa dei confini, tutela della famiglia e dei valori tradizionali, una politica per l’impresa e per il lavoro: sono questi i principali punti di contatto tra i nostri programmi e quelli dei maggiori movimenti conservatori e sovranisti a livello internazionale”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • antonio 26 febbraio 2019

    Tanta roba, seguirò con interesse ma sempre occhio agli yankee, Giorgia! Un abbraccio!

  • In evidenza

    contatore di accessi