Ancora un oltraggio ai martiri delle foibe: a Udine sfregiata la targa dedicata alle vittime

domenica 24 febbraio 18:16 - di Giovanna Taormina

Sfregiato il monumento dedicato ai “Martiri delle Foibe” di Udine. La targa metallica dedicata alle vittime delle foibe è stata rigata e imbrattata. Non solo,  la corona che era stata deposta nel corso delle celebrazioni del Giorno dei Ricordo è stata gettata per terra e calpestata. Le decorazioni floreali, infine, sono state sradicate.

Foibe, i vandali infieriscono

«Quanto accaduto la notte scorsa al parco “Martiri delle Foibe” è un grave oltraggio alla memoria di tutti i martiri delle foibe – commenta il capogruppo di Fratelli d’italia Luca Onorio Vidoni – È un atto gravissimo che mi lascia senza parole, offensivo nei confronti di tutti i caduti dell’intera tragedia delle foibe e nei confronti di tutti gli esuli istriani, fiumani e dalmati. Mi auguro che sia chiarita al più presto la dinamica dei fatti e che siano individuati quanto prima i responsabili di tale gesto vandalico».

Sulla vicenda è intervenuto anche Alessandro Strizzolo, responsabile provinciale di CasaPound Italia Udine: «Uno sfregio alla memoria degli italiani che patirono le sofferenze dell’esodo e delle foibe. Ci aspettiamo che la giunta e il sindaco Fontanini attuino una dura presa di posizione condannando fortemente il gesto, trovando i responsabili, un gesto compiuto da chi evidentemente ritiene che il dolore provato dagli Italiani non sia degno di rispetto».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Guido 25 febbraio 2019

    Questo è sempre stato il volto del comunismo! Infami

    • Francesco Storace 1 marzo 2019

      Che gente…

    In evidenza

    contatore di accessi