Scandali finanziari e foto con le star, Bergoglio commissaria il coro della Cappella Sistina

domenica 20 gennaio 11:53 - di Redazione

Papa Francesco pone lo storico coro della Cappella Sistina sotto la responsabilità del Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie, mons. Guido Marini, e affida l’amministrazione economica della stessa Cappella Musicale Pontificia, a mons. Guido Pozzo. Marini avrà il compito di redigere uno Statuto e aggiornare il Regolamento, mentre Pozzo avrà “il compito della specifica cura dell’amministrazione economica della Cappella stessa da svolgere sotto la guida del Maestro delle Celebrazioni e Responsabile della Cappella Musicale Pontificia”. Il Papa ha deciso le novità in una Lettera Apostolica in forma di ‘Motu Proprio’. Un commissariamento che colpisce  monsignor Georg Gänswein, prefetto della casa Pontificia che fino a ieri era ne era il responsabile. Lo stesso pontefice alcuni mesi fa aveva autorizzato un’indagine sugli aspetti economico-amministrativi dello storico Coro, prima diretto dal maestro Massimo Palombella,  che accompagna le celebrazioni liturgiche del Papa. L’inchiesta autorizzata dal Papa – scrive il Corriere della sera – “riguarda le denunce contro Palombella per aver gridato e insultato i «pueri», che cantano durante le celebrazioni del Papa in San Pietro. Ma anche le migliaia di euro depositate sui conti aperti nel 2013 presso banca Finnat. Qualche mese fa era stato proprio padre Georg a ricevere una relazione coperta dal segreto che denunciava una gestione incontrollata dei fondi”.

Ma l’aspetto economico non è il solo che ha indotto il Papa al commissariamento. Nel maggio 2018 aveva destato critiche e sconcerto la partecipazione del coro del Papa a “Heavenly bodies: fashion and the catholic imagination” (Corpi celesti: la moda e l’immaginazione cattolica), una mostra di moda al Metropolitan Museum di New York. Nei sacri palazzi erano subito circolate le foto dei coristi della Cappella Sistina, per lo più padri di famiglia, ritratti, con l’abito che indossano durante le celebrazioni papali, insieme con Rihanna e Jennifer Lopez. Immagini che devono avere colpito negativamente il Pontefice.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza