Salvini a Fazio: «Io disumano? I milioni ti hanno dato alla testa»

giovedì 24 gennaio 11:17 - di Adriana De Conto

Lo sgombero del Cara di Castelnuovo di Porto ha subito dato fiato alle trombe buoniste e anti-salviniane. Arriva su Twitter un cinguettio di Fabio Fazio a provocare per l’ennesima volta il ministro dell’Interno “barbaro e disumano”: lo sgombero «è un’ulteriore prova di disumanità e incoerenza. Cancellare ogni tentativo di integrazione aumenta l’insicurezza. E soprattutto aumenta disperazionee ingiustizia», scrive Fazio. A breve giro di posta la replica sui social di Matteo Salvini:

«Più sono ricchi, più sono fuori dalla realtà»

«Il milionario (a carico degli Italiani) dice che sono DISUMANO. Più si arricchiscono, più perdono il contatto con la realtà. Incassa che ti passa, io vado avanti nel nome del buon senso e del rispetto delle regole. Bacioni». La querelle sul contratto faraonico  di Fazio per “Che Tempo che fa” dura da tempo: non solo Salvini  Di Maio hanno posto il problema, ma anche Giampaolo Rossi del Cda Rai ha sollevato seri dubbi sul fatto che il compenso di Fazio sia in line con la mission del servizio pubblico. Da qualche giorno lo scntro si è incattivito, con un Fazio che non molla la sua crociata contro Salvini, sempre pronto a fare il “controcanto” al governo gialloverde  a provocare il viceministro: «Non possiamo più far finta di non vedere. Di non sapere. Un giorno dovremo rendere conto di questi morti innocenti. Di ciascuno di loro», aveva scritto su Twitter Fabio Fazio, ritwittando una vignetta della ong Open Arms. Ora di nuovo all’attacco sullo sgombero del Cara.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza