Salvataggio Carige, il videomessaggio di Paragone: «Sono incazzato»

martedì 8 gennaio 15:48 - di Sara Gentile

«Vogliamo essere come i gilet gialli? Allora cominciamo a farlo! Sono incazzato! Dobbiamo dimostrare di essere forti, di essere il governo del cambiamento e di essere vicini alla gente!». Lo dice il senatore 5 Stelle Gianluigi Paragone, in un videomessaggio postato su Facebook. Il giornalista pungola l’esecutivo sulla vicenda Carige. «Vogliamo essere con i gilet gialli? Bene. Allora iniziamo a domandare a Bankitalia perché non controlla mai… questo caso di Carige non può finire come tutti i casi tratti dai governi precedenti, con una soluzione che è abbastanza simile a quella dei governi precedenti… È mai possibile che nessuno all’interno del governo del cambiamento stia chiedendo a Bankitalia di rendere conto delle proprie responsabilità? Vogliamo farla questa benedetta commissione d’inchiesta? Sono incazzato… sono un gilet giallo. Per evitare che il mio governo faccia autogol, io dico: facciamo i gilet gialli, dobbiamo dimostrare di essere forti, di essere vicini alla gente», rimarca l’esponente M5S.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mauro Collavini 11 gennaio 2019

    Non sono un gilet giallo ma do ragione a Paragone: Se la banca d’Italia permette che le banche facciano quello che vogliono, la banca d’Italia non serva ad un c…. Inoltre vorrei che la magistratura contabile avvii una ricerca per conoscere tutti i fatti e misfatti che hanno causato questo crac finanziario e che i loro colpevoli siano messi nelle condizioni di non poter più fare danni economici e che paghino il maltolto.

  • In evidenza