Furgone a mare a Trieste, la Bora e l’azione dei sommozzatori (video)

venerdì 25 gennaio 11:00 - di Redazione

Intervento concitato, il furgone a mare, l’allarme, l’azione di recupero. Un recupero che sembrava più facile, ma le condizioni meteo hanno complicato tutto. I Vigili del fuoco del comando provinciale di Trieste, unitamente al nucleo sommozzatori di Venezia, sono intervenuti all’interno del bacino di San Giusto per “salvare” un veicolo finito in acqua. Bora e temperature rigide hanno reso difficile l’intervento. Sul posto sono arrivati anche Capitaneria di Porto e Polizia di stato.

Il furgone a mare e i sommozzatori

La vettura finita in mare era un furgone di colore bianco. Il proprietario, secondo le prime indiscrezioni, aveva parcheggiato il mezzo sulle Rive, tra la Stazione Marittima e il Molo Audace. Ma aveva dimenticato di inserire il freno a mano. Si suppone che la bora abbia giocato a suo sfavore, facilitando la caduta del veicolo in acqua. Per fortuna a bordo  non c’era nessuno. I sommozzatori si sono subito dati da fare ed è stata portata una gru.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza