Da Saviano indecente attacco a Salvini: «Smettila di fare il pagliaccio e apri i porti» (video)

venerdì 4 gennaio 17:44 - di Ezio MIles

Poteva rimanere silenzioso, il guru” del politically correct, Roberto Saviano nella  querelle Salvini-sindaci disobbedienti? No che non poteva, Di qui un indicente  attacco al ministro dell’Interno..  “Mi rivolgo dice Saviano in un video postato sulla sua pagina Fb – al ministro Salvini: smettila di fare il pagliaccio sulla pelle delle persone. Apri i porti. Basta con questa becera propaganda, basta fare campagna elettorale sulla pelle degli ultimi”

Saviano tra “afflato umanitario” e voglia di protagonismo

«Nessun italiano – prosegue Saviano-avrà la vita migliorata se 49 persone (il caso Sea Watch n.d,r ,) continuano a stare in mare». Di qui la sisciata di pelo a Leoluca Orlando & Company. «I sindaci che stanno aprendo i porti delle città che amministrano si stanno occupando dei loro cittadini e non semplicemente degli stranieri, perché ogni volta che un diritto viene compromesso e si interviene a difenderlo, ci si sta occupando di tutti, anche dei propri cittadini». Poi la bordata finale.. «L’Europa intera si sta comportando in maniera vergognosa, ma questa non è una giustificazione per noi, quindi basta con questa becera propaganda, basta fare campagna elettorale sulla pelle degli ultimi! Di questa propaganda disumana, tra una fetta di pane e Nutella e una pizza, non ne possiamo più». Afflato umanitario? Sarà. Certo è il fatto che Saviano non poteva tollerare di essere escluso da un grande duello mediatico-politico. Che tristezza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • centonze angelo 5 gennaio 2019

    proponete l’eliminazione della scorta a questo pusillanime ed approfittatore delle disgrazie altrui.E’ semplicemente vomitevole.

  • Rodolfo Ballardini 5 gennaio 2019

    Va eliminato.

  • Giuseppe Forconi 5 gennaio 2019

    Saviano e’ mai possibile che tu non possa stare zitto una volta per sempre e smetterla di interferire con il governo di un paese che non e’ il tuo , dato che te la fai con gli USA, percio’ stai la da loro e vedi pure di ripagarci le tasse arretrate che ci devi e non tornare piu’ qui’.

  • Taddei Roberto 4 gennaio 2019

    Mi dispiace ma invece di sproloquiare contro Matteo Salvini pensa a tagliarti quella barba da jadista ke é molto meglio. Sei ridicolo a difendere clandestini e scafisti.

  • Giuseppe Tolu 4 gennaio 2019

    A te bisognerebbe aprire quella zucca marcia per farti entrare certe cose. Ma se non hai capito fino ad oggi mi sa che neanche la mannaia potrebbe risolvere la situazione

  • In evidenza