Violenta rissa tra un nigeriano e un trans: volano bastonate che colpiscono pure gli agenti

sabato 29 Dicembre 15:18 - di Redazione

Attimi di follia violenta a Prato, dove la malavita d’importazione estera l’ha fatta da padrona per gli interminabili minuti dell’aggressione sferrata da un immigrato nigeriano ai danni di un transessuale di origini sudamericane; una lite degenerata subito in rissa tra il nigeriano e il trans, scattata per divergenze sul prezzo di una prestazione sessuale a pagamento e poi aggravatasi al punto di costringere gli agenti presenti in zona a intervenire per riportare i due stranieri alla calma: ma i poliziotti al lavoro sul caso hanno faticato non poco per ripristinare ordine e sicurezza.

Prato, rissa tra un nigeriano e un trans brasiliano: aggrediti pure gli agenti

Il nigeriano, infatti, in preda a un delirio violento dopo la lite con il trans brasiliano, era su tutte le furie: e non contento di aver colpito con un ramo di un albero raccolto da terra, il transessuale con cui stava litigando, all’arrivo della volante se l’è presa brutalmente anche con i poliziotti avventandoglisi contro con una furia incontenibile. Molto probabilmente la stessa con cui, poco prima, si era scaraventato addosso al brasiliano durante la contrattazione del prezzo della prestazione sessuale, e con cui, pochi istanti dopo, si è scagliato contro le forze dell’ordine intervenute, percosse con il ramo di un albero trovato in terra in un giardino vicino. Una furia, quella del nigeriano, che gli agenti sono riusciti a placare solo in un secondo momento ed esclusivamente ricorrendo all’utilizzo di uno spray urticante con cui l’africano è stato poi finalmente neutralizzato e poi denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, mentre per il trans brasiliano si è provveduto a una segnalazione in Prefettura in quanto gli sono state trovate addosso modiche quantità di marijuana, detenuta per uso personale. Per entrambi, infine, si è dovuto ricorrere all’intervento dei  sanitari del 118 che hanno dovuto medicare i due rissosi contendenti stranieri.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )