Rampelli: «Grazie a FdI ripristinati i fondi al Museo istriano-fiumano-dalmata»

sabato 22 Dicembre 19:57 - di Redazione
Rampelli

“Il maxiemendamento alla legge di Bilancio ha ripristinato le risorse a favore del Museo della civiltà istriano-fiumano-dalmata e dell‘Archivio-Museo storico Fiume per il triennio 2019-2020 e 2021. Si tratta di due istituzioni culturali che avevano conosciuto con i governi del Pd un dimezzamento dei già esigui fondi stanziati dalla legge che istituiva ‘la Giornata del Ricordo’. Una vittoria resa possibile dall’azione parlamentare di FdI grazie alla quale potrà diffondersi un’adeguata informazione sulle tristi e occultate pagine della memoria storica italiana sul confine orientale”. Lo dichiara il vicepresidente della Camera dei Deputati di Fratelli d’Italia Fabio Rampelli.

Parte integrante dell’identità italiana

Le istitituzioni culturali che documentano  la civiltà, la storia e i costumi delle terre e delle città che non appartengono più all’Italia devono essere considerate parte integfrante dell’identità nazionale italiana e come tali vanno valorizzate in modo speciale. Solo la miopia e il minimalismo di certi settori della politica italiana possono aver condotto all’errata opinione che si tratti di testimonanse superflue.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica