Irruzione dei Nas da un dentista abusivo: usava farmaci scaduti

venerdì 7 Dicembre 10:23 - di Giovanni Pasero

I carabinieri del Nas di Firenze hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena un odontotecnico, 46enne di origine campana, che svolge le funzioni di direttore generale di un centro di estetica dentale a pochi chilometri da Siena. L’uomo è accusato di aver esercitato abusivamente la professione di dentista in assenza del previsto titolo abilitativo. I militari hanno denunciato anche il direttore sanitario del centro, un medico 65enne, responsabile in concorso dello stesso reato.

I Nas hanno chiuso il centro a Siena

L’attività ispettiva del Nas è scattata dopo la denuncia querela presentata da una donna senese, 56 anni, che aveva avuto dei problemi con lo studio dentistico. Nel corso della verifica dei carabinieri, all’interno dell’ambulatorio sono state rinvenute ben 139 fiale di farmaci anestetici scaduti. Il direttore sanitario è stato perciò denunciato, inoltre, anche per somministrazione di farmaci guasti o imperfetti e per somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *