Gasparri ai 5Stelle: «Dovreste andare a nascondervi anziché festeggiare» (video)

venerdì 21 Dicembre 14:22 - di Gianluca Corrente

I numeri sono chiari. «Avete mentito al Paese, avete detto bugie persino sulle tessere stampate». Maurizio Gasparri, nel corso del suo intervento nel’Aula di palazzo Madama sulla legge di Bilancio, è stato durissimo. «Voi del governo e della maggioranza siete la quinta essenza della subalternità all’Europa. Anch’io che di Finanziarie ne ho fatte tante, stavolta mi sono meravigliato dei tanti massacri che state producendo. E chiedo al presidente Mattarella di vigilare sull’articolo 72 della Costituzione: si è impedito infatti al Parlamento di discutere mentre Moscovici, Juncker e gli altri della Commissione vi dettavano con disonore per voi la manovra. State truffando gli elettori che vi hanno votato e invece di dare loro 780 euro, come avevate promesso, gliene date appena 83 di euro».

Gasparri: «State combinando un disastro»

«Ancora peggio – ha continuato il parlamentare di Forza Italia – state bloccando l’indicizzazione delle pensioni da 1500 euro. È una cosa inaudita di cui dovreste vergognarvi. Domani avete programmato di festeggiare l’approvazione di questa insulsa manovra, ma dovreste nascondervi piuttosto che andare per le strade. State attentando al pluralismo dell’informazione provocando migliaia di disoccupati in un settore già in crisi. Siete davvero nemici della libertà – ha concluso Gasparri – e noi che non abbiamo mai tifato spread, ma solo Italia, vi voteremo contro con decisione e forza».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mauro Garlaschelli 22 Dicembre 2018

    …tu nn hai bisogno di nasconderti… perché nn esisti proprio… NULLITÀ…

  • FAUSTO 22 Dicembre 2018

    SONO UN PENSIONATO DI 87 ANNI, E LA MIA PENSIONE E’ LA STESSA DI 30 ANNI FA, L’INDICIZZAZIONE E’ SEMPRE STATA CONGELATA. PER NOI PENSIONATI DELL’INDUSTRIA PRIVATA IL BLOCCO DELLA PENSIONE E’ LEGITTIMA PERCHE’ GIUSTIFICATA DALLA POLITICA ECONOMICA, MENTRE I BENEFIT DEGLI ONOREVOLI E’ ILLEGALE. LE PENSIONI D’ORO SONO QUELLE DEI MANAGER PUBBLICI E DEI DIPENDENTI PA CON CIFRE DA CAPOGIRO. PENSIOAMO AL BARBIERE DELLA CAMERA. TUTTE PERSONE CHE HANNO CONQUISTATO LA PENSIONE CON CONTRIBUTI FIGURATIVI.

  • teresiano 21 Dicembre 2018

    fine voto al governo

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica