Figuraccia dei grillini col post (sparito) dal blog: terrorismo mediatico. Fico li umilia smentendoli

domenica 30 Dicembre 13:03 - di Ginevra Sorrentino

Non c’è pace sulla manovra, c’è un gran caos tra i grillini: e proprio oggi, la giornata in cui l’Aula della Camera ha ripreso i suoi lavori per esaminare gli ordini del giorno (oltre duecento) alla legge di bilancio sulla quale il governo giallo verde ieri ha ottenuto la fiducia si apre con il giallo – e le recriminazioni – del post sul blog in cui i movimentisti a 5 Stelle denunciano l’“attacco al parlamento”, quando in agenda è previsto  il voto finale e definitivo sul testo, il messaggio di denuncia virtuale appare e scompare con Fico che si smarca a sinistra a umilia colleghi e commilitoni smentendo annunci e contenuti…

Manovra, il post sul Blog delle Stelle che imbarazza Fico e fa fare una figuraccia ai grillini

La Democrazia è sotto attacco, ma noi restiamo dalla parte del popolo e non cediamo al terrorismo mediatico: «Siamo sotto attacco. Il Governo, la manovra del Popolo. La democrazia è sotto attacco. È in corso una delle più violente offensive nei confronti della volontà popolare perpetrata in 70 anni di storia repubblicana… Non cediamo a offensiva e terrorismo mediatico. Restiamo dalla parte del popolo: questo quanto si  poteva legge sul blog delle Stelle ripreso e rilanciato dalle agenzie di stampa. Di più: secondo quando registrato, tra gli altri, dall’Adnkronos, sul blog sarebbe stato postato: «È in corso una delle più violente offensive nei confronti della volontà popolare perpetrata in 70 anni di storia repubblicana. A sferrarla sono grandi lobby, poteri forti e comitati d’affari. Lottano per sopravvivere, per mantenere i propri privilegi, benefit, prebende, che si sono arbitrariamente assegnati in questi anni sulla pelle degli italiani».  E ancora: «I vertici delle banche, assicurazioni, i grandi gruppi editoriali in perenne conflitto di interesse – si legge sempre nel post – stanno inquinando il dibattito democratico con un vero e proprio terrorismo mediatico e psicologico». Poi la chiusura ad effetto: «Non cederemo ai ricatti»… «Sempre dalla parte del popolo». Questo, a grandi linee, l’allarmato post dei grillini, in cui i Cinque stelle parlano della manovra e denunciano supposte rame e pericolose complicità mediatiche mirate al loro pieno svolgimento.

Immediate le reazioni tra i banchi dell’opposizione e non solo. La smentita di Fico

Tra le prime ad insorgere contro il post grillino si fa sentire subito l’azzurra Mara Carfagna, che boccia senza riserve il post pubblicato da M5S sul blog delle Stelle che, prendendo spunto dalla manovra, denuncia gli ”attacchi” alla ”democrazia” e parla di ”terrorismo mediatico e psicologico”. L’ex ministro forzista irrompe nel dibattito quando il caso è ormai scoppiato con Pd e FIsul piede di guerra contro i grillini che hanno rievocato gli anni bui del terrorismo. «Chiediamo che il ministro Fraccaro si alzi e dica che il governo è distante da questa terminologia e da queste logiche», tuona il deputato del Pd, Enrico Borghi nel suo intervento in Aula durante l’esame degli odg alla legge di bilancio. Gli fa eco Francesco Lollobrigida, capogruppo a Montecitorio di Fdi: «Se M5S accusa di terrorismo i parlamentari, è impossibile continuare questo confronto… Crediamo che sia il presidente Fico che dovrebbe richiamare il M5S al rispetto e su quanto scritto nel blog». E Fico, chiamato in causa, interviene con un dietrofront che smentisce e rinnega i compagni di movimento: «Da presidente della Camera dico che la democrazia non è sotto attacco. Tutti si esprimono in modo libero, le opposizioni fanno il loro lavoro: è loro diritto opporsi alla legge di bilancio». Poi, dopo la stoccata, l’affondo finale col presidente dell’Assemblea di Montecitorio, Roberto Fico, che con un colpo di spugna sul post pubblicato sul blog delle Stelle, ribadisce, screditando allarmi e denunce dei colleghi: «Non c’è nessun attacco delle lobby, ognuno fa il suo lavoro e io lo difenderò sempre, qui dentro e fuori di qui». Nel frattempo, dal blog delle Stelle il contestato post sulla manovra economica che ha fatto andare su tutte le furie le opposizioni in Aula alla Camera, è misteriosamente sparito…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )