Clamoroso flop tv di Renzi in versione “Piero Angela”: perde anche dalla “Fabbrica dei biscotti”

domenica 16 Dicembre 17:23 - di Lucio Meo

La “Fabbrica dei biscotti“, sulla rete concorrente, Canale 8, ha battuto il suo competitor al debutto, Matteo Renzi, in veste di “Piero Angela”, che debuttava sulla Nove con il suo documentario “Firenze secondo me“. Secondo gli spettatori, però, c’era di meglio da vedere ieri sera in tv e hanno lasciato quasi solo l’ex premier, che ovviamente, come da sua abitudine, nega l’evidenza. 

Gli ascolti Tv e i dati Auditel di sabato 15 dicembre 2018 hanno visto su Tv8 “La fabbrica dei biscotti” raccogliere 463.000 spettatori con il 2.2%. Sul Nove la prima puntata di “Firenze secondo me” condotto da Matteo Renzi ha ottenuto 367.000 spettatori con l’1.8%. Il canale digitale più seguito è Rai Movie con il film Rocky IV che segna 523.000 spettatori e il 2.5%. Renzi, tra le tv minori, ha vinto solo su Rai4 che trasmetteva American Crime Story Versace e che ha raccolto 259.000 spettatori e l’1.4%.

Un flop clamoroso, quello di Renzi. Il diretto interessato, però, si dichiara soddisfatto: “La trasmissione Firenze Secondo Me è per me il risultato di anni di sogni e di mesi di lavoro. Sono felicissimo del prodotto, del risultato, dell’accoglienza, del dibattito suscitato. Grazie a Arcobaleno Tre e Discovery per averci creduto. Le polemiche sull’audience lasciano il tempo che trovano”, dichiara Matteo Renzi.

“Chi è intellettualmente onesto – dice l’ex segretario del Pd – sa che il risultato è stato superiore alla media della rete, alla media del sabato, a altre iniziative culturali analoghe del canale. Per noi dunque: ottimo. Non possiamo che essere felici e grati a tutti gli italiani che hanno seguito un’ora e mezzo di TV diversa dal solito”. Ottimo, ottimismo, ottimamente bene. Il solito Renzi, insomma.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *