Attenzione agli zuccheri e non solo durante le festività. L’allarme dell’Oms

venerdì 28 Dicembre 17:58 - di Alessandro Bovicelli

Non dobbiamo tanto preoccuparci della quantità di zuccheri che consumiamo durante le feste natalizie. In fondo se tutto fosse limitato a questo periodo – quando si abbonda a tavola con panettoni, torroni, pandori ed altre prelibatezze dolciarie – si tratterebbe di un’overdose di zuccheri della durata di 15 giorni. Ma le statistiche dicono che ingeriamo troppi zuccheri durante tutto l’anno con gravi danni per il nostro organismo. Alimenti o bevande ricche di zucchero non dovrebbero superare il 10% dell’energia quotidiana secondo l’Oms invece tra 5.400 intervistati il 57% mangia abitualmente merendine e brioches , il 77% dolci al cucchiaio quali tiramisù, budini ma anche torte farcite con cioccolato e panna e poi gelati. Il 16% consuma  questi alimenti da 2 a 4 volte alla settimana. Complessivamente emerge che il 20 % delle calorie quotidiane proviene dagli zuccheri dei cibi e da quelli aggiunti nelle bevande. Si arriva così facilmente all’iperglicemia che oltre a dare problemi di memorizzazione e attenzione porta a rischi cardiovascolari e al diabete.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )