Venezia, in monopattino a Piazza San Marco: multato. Ma ha solo 5 anni

mercoledì 21 novembre 12:52 - di Luciana Delli Colli

Compirà 5 anni a dicembre, ma già si è visto arrivare una multa da 66 euro e 80 centesimi. È successo a un bambino di Venezia, colpevole di girare per piazza San Marco in monopattino. La multa, va da sé, è stata intestata dai vigili urbani al padre che ha consentito cotanto “vandalismo”. La vicenda non ha mancato di suscitare polemiche in città, e non solo. La foto della sanzione, infatti, è stata postata sulla pagina Facebook “Venezia Mia”, scatenando ironia e un certo sconcerto, anche per il linguaggio utilizzato. «La persona generalizzata consentiva che il figlio minore utilizzasse un acceleratore di velocità (monopattino) in prossimità della piazzetta dei Leoncini», si legge nel verbale, scaturito dalle nuove disposizioni comunali a tutela del decoro urbano.

Numerosi i commenti social, fra i quali vanno per la maggiore quelli di biasimo o vero e proprio insulto ai vigili, anche in relazione al fatto che nel cuore di Venezia si registrano diverse irregolarità non sempre sanzionate con la stessa solerzia. In particolare, sono stati diversi gli utenti della rete che hanno fatto notare la presenza di ambulanti abusivi a pochi metri dal bambino in monopattino, ricordando che in fine dei conti un bimbo che gioca non rappresenta poi questo danno al decoro cittadino. Un richiamo magari, sì – ha fatto notare qualcuno – ma una multa appare eccessiva. Da parte sua anche il padre del bimbo, secondo quanto riferiscono le cronache, non avrebbe mancato di protestare direttamente al comando dei vigili, annunciando un ricorso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 21 novembre 2018

    Che tristezza, povero vigile!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica