Assalto a Salvini, il padre del ragazzo ferito si dice “fiero del figlio” (video)

sabato 17 novembre 12:07 - di Redazione

«Sono fiero di mio figlio». Il padre del ragazzino che giovedì scorso, a Napoli, aveva partecipato alle proteste per la visita di Matteo Salvini, finendo ferito negli scontri con la polizia, rivendica la giustezza dei comportamento del figlio (ripreso nel video in basso). I manifestanti del centro sociale “Insurgenzia” avevano  tentato di avvicinarsi alla Prefettura ma erano stati contenuti dai poliziotti in assetto antisommossa. «Ci hanno picchiati, fai vedere le ferite, falle vedere…», urla un manifestante all’alttro, nel video. Matteo Salvini dopo gli scontri aveva detto: «Sto sempre e comunque dalla parte delle forze dell’ordine. Mio figlio ha 15 anni e non va a fronteggiare le forze dell’ordine e se lo facesse non arriva prima il poliziotto ma il papà».

Il padre del ragazzo, invece, è orgoglioso del figlio: «Sento l’obbligo come padre di rispondergli che sono fiero di essere padre di un ragazzo di quindici anni che prova a manifestare il proprio dissenso verso il vicepremier di un governo del quale tutti dovremmo vergognarci e che sta facendo danni, mi sento di ringraziare dunque mio figlio se ha liberamente scelto di mettere in gioco il suo tempo e la sua intelligenza provando a dissentire da un pericoloso regime che avanza». 

video

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mauro 19 novembre 2018

    Vorrei dire a questo padre tante cose ma sarebbe inutile. IO NON SONO ANDATO A VOTARE MA AL Nord Italia la magggioranza ha votato Lega. Se a voi del sud Italia Salvini non piace dividiamo l’italia, come tra l’altro da alcuni decenni molti al Nord richiedono. Voi ve ne state col PD ed il M5S e vi piangete i vs. problemi che noi al Nord ci siamo rotti i c****** di pagare tasse per ri-finanziarVi i lavori.

  • Paolo 19 novembre 2018

    Secondo me questo padre e questo figlio sono entrambi figli di p******……. Coincidenza……!!!!

  • Mario Fontana 18 novembre 2018

    Probabilmente, un padre così, avrebbe da farsi perdonare colpe, forse, ancora più gravi che non come quelle del figlio… Questo è lo strascico del ’68, e cioè quello di demolire “l’autorevolezza del padre”… A questo punto mi domando: questo genitore è fiero dell’attegiamento del figlio in quanto il pargolo va psicologicamente contro il padre specifico, come a sua volta, questi, lo è stato nei confronti di suo padre? Certo che a pensarci bene, tutto ciò mi sembra un’autentica e paradossale contraddizione di intenti.., ma è in particolar modo una vera e propria VERGOGNA!!!

  • DE ANGELIS ABRAMO 18 novembre 2018

    L’ignoranza fa fare brutti scherzi, che pena ragazzi sentire certi personaggi.

  • Lisetta Serra 18 novembre 2018

    Delinquenti lui e il figlio. Non é con la forza che si risolvono i problemi. Se questo é l’insegnamento e i valori che ha dato al figlio, ne dovrà pagare le conseguenze. Gli estremisti di ogni parte politica siano sono persone che non hanno voglia di lavorare e cercare di costruirsi un futuro.

  • Fabrizio 18 novembre 2018

    Ma di cosa vi meravigliate, il padre è orgoglioso del figlio e quindi il figlio da chi avrà imparato!

  • Gianni Casali 18 novembre 2018

    Tale padre tale figlio! VERGOGNATEVI…

  • Alberto 18 novembre 2018

    Talis pater, talis filius. Quousque tandem, comunisti, abutere patientia nostra????

  • Fab Pittana 18 novembre 2018

    ….anche i cretini hanno un padre….e’ biologico…..dipende dai suoi neuroni….quello che dice….!

  • Giovanni Marchetta 18 novembre 2018

    Povero idiota di un padre. Sono 4 gatti che manifestano, tutti mantenuti e nullafacenti, idioti a cui è stato fatto il lavaggio del cervello.

    • Zulian Diana 19 novembre 2018

      Ti correggo. Non c’era nessun cervello da lavare…: solo un embrione di cervello. Il lavaggio al figlio posso anche accettarlo, ma il padre, se non ha iniziato a ragionare, con l’età che si ritrova, ha sicuramente un cervello non sviluppato. E purtroppo ce ne sono tanti.

  • Marco 18 novembre 2018

    Prima del figlio indagherei il padre.

  • Maurizio Podio 18 novembre 2018

    Mi chiedo solo una cosa : chi è che va a cercare ed intervistare i criminali come il “padre” (se è lui) di questo cretinetto ?

  • Gianni 18 novembre 2018

    Dal pino non raccogli le mele.

  • Prof. Pasquale Montemurro 18 novembre 2018

    Quel ragazzo? Intelligente come …. il padre!

  • Rocco Marino 18 novembre 2018

    Mi associo a Pino 007, questo signore fa il gallo nc’oppa a munnezza detto ( Napoletano ) per pochi spiccioli. Onore al Capitano Salvini il quale sta cercando di dare lustro alla nostra Nazione.

  • amerigo 18 novembre 2018

    Ma veramente questo ragazzo, scemo, ha un padre così imbecille? Io penso che il ragazzo abbia un’altra paternità ed il padre (presunto) cerchi di farci soldi sopra. . .Come dice il proverbio: La madre degli imbecilli è sempre incinta, quindi, nel ripetersi delle “maternità” può inserirsi un “fattore esterno”

  • ADRIANO AGOSTINI 18 novembre 2018

    Chieda al padre di Giuliani se era contento di quello che faceva il figlio. Mi ricordo come fosse adesso che, intervistato a caldo (molto prima che la sinistra ne facesse un eroe) il padre disse testualmente: “me l’aspettavo che accadesse prima o poi, mio figlio è sempre stato una testa calda”.

  • Angela. 18 novembre 2018

    Che Vergogna un padre che ragiona così,che è fiero di un figlio che va a fronteggiare le forze dell’ordine,metterei in galera il padre per gli insegnamenti vomitevoli che da a un ragazzo adolescente… ricordiamo al signore in questione che chi ha fatto danni e chi ha rovinato l’Italia è la sinistra di cui si sente fiero di appartenere,quella stessa sinistra che ha prelevato i soldi a tutti noi italiani per darli alle banche..e che ci ha riempito di immigrati musulmani che hanno come obiettivo di colonizzarci tutti e sottomettercii,a questo signore fiero del figlio c’è una sola parola da dire : Fai schifo!!!

  • Luigi 18 novembre 2018

    Nessuno ha la verità in tasca

  • Barbara Bedini 18 novembre 2018

    Molto sensato manifestare le proprie idee in quel modo rozzo e retrogrado ! Affrontare le forze dell’ordine in assetto antisommossa produce un risultato ASSAI PREVEDIBILE : la manganellata in testa ! E gli ci sta pure bene perché, vedete , è proprio quello che cercano per poter inopinatamente dire che sono le vittime delle Polizia .

  • Ben Frank 18 novembre 2018

    Le avrebbero dovute suonare anche al padre (degenere), non solo al figlio (cogl**ne)! Ecco il risultato della demokrazia sinistrorsa: abbiamo i nipoti dei “sessantottini”, dopo aver subito figli e padri della “fantasia al potere”. ‘Sti pioagnoni pretendono di fare i “nuovi partigiani”, giocare alla guerra civile, ma se poi gli scappa di prendere una sberla, corrono da mamma (stampa di regime) a frignare. E come la mettiamo con l’esercizio della patria potestà nei confronti del minorenne pirla?

  • paolo 18 novembre 2018

    Andrebbero rinchiusi tutte e due padre e figlio così sarebbe ancora più orgoglioso

  • 18 novembre 2018

    La cultura comunista e antisociale per certe persone e per tanti ceti va sempre di moda.
    Pur di mettersi in mostra e contestare tutto quello che non è di sinistra si fa di tutto.La contestazione,nei giusti parametri,va bene ma senza sfociare nella brutalità e nella violenza.
    Le forze dell’ordine sono buone solo quando si immolano per il benessere di alcuni cittadini.

  • Gianca 18 novembre 2018

    Forse ha paura che se arriva veramente la legge ….perde negli “affari”???

  • rino 18 novembre 2018

    Quando passerà la nostra generazione di ex comunisti, forse l’Italia avrà un futuro.

  • 18 novembre 2018

    Caro Padre ricordati e insegna a tuo figlio che la violenza richiama altra violenza.

  • Ida Pellizzola 18 novembre 2018

    Indipendente,da uno come la pensa,vorrei chiedere a questo padre è questo il tipo di educazione che dai a tuo figlio?be direi che sarebbe meglio che questo padre fosse assente che insegnare la violenza è sempre sbagliato!

  • Maurizio Giannotti 18 novembre 2018

    Sono cose da pazzi. Con un simile padre per forza il figlio è un delinquentello in erba. Ma il vero delinquente è certamente suo padre!!!!

  • 18 novembre 2018

    Capisco il dissenso ma non sulla pelle dei ragazzi: così facendo non solo non è compito corretto di un genitore ma, puntiamo diritto verso il baratro. Educare innanzitutto e poi il resto, a suo tempo.

  • riccardo 18 novembre 2018

    Se scoprissi che mio figlio di 15 anni anziche’ stare a scuola va a protestare per delle cose inique insieme a Ladri, drogati, ubriaconi e lestofanti di ogni razza dico, altro che essere orgoglioso, gli spezzerei le gambe e lo porterei a scuola per 6 mesi in carrozzella, deficiente di un genitore sicuramente sessantottino, ignorante che insegna l’ignoranza, e’ proprio questo quello che rovina i giovani e l’italia intera.

    • Maurizio Podio 18 novembre 2018

      Con la testa che hai tu credo sia difficile che un tuo figlio vada a fare casino in giro.

  • Vito tiso 18 novembre 2018

    Vergognoso

  • Luciano Antonioli 18 novembre 2018

    Da un padre zoppo i figli zoppicano, manifestate x le porcate rovina Italia del pd no x chi sta cercando di rimediare alle buche causate dai vs. Compagni. In galera dovete andare.

  • Giuseppe Forconi 18 novembre 2018

    Sicuramente cera un fine in tutto questo, un migliaio di euro ???? Oppure un posto al comune senza l’obbligo della presenza ????

  • giovanni 18 novembre 2018

    Che c****** … il padre però …

  • Paolo 17 novembre 2018

    Finché ci sono genitori così dove si vuole andare

  • Laura Prosperini 17 novembre 2018

    piano piano stanno facendo in modo di far tornare il detto uccidere un fascista non è reato
    e questo perchè culturalmente hanno tradito la sinistra con le Banche e non possono più giustificarsi
    se non con i biechi istinti…

  • Claudia 17 novembre 2018

    Non ci sono commenti da fare da un padre così non poteva che esserci un figlio uguale. Auguri per il suo futuro! centri sociali, case occupare, violenza sugli altri.

  • Giuseppe Tolu 17 novembre 2018

    Fiero? E orgoglioso no? Questi sono gli insegnamenti che hai dato a tuo figlio e che sta mettendo in pratica. Poi le colpe sono delle cattive amicizie. Non credo che di questo passo tardi a visitare le patrie galere. Vedrai stupido padre fiero, vedrai

  • Salvatore Nauta 17 novembre 2018

    Non manifestano per cose importanti ovvero per le iniquità perpetrate dal PD che hanno rovinato l’Italia, ma gli insegnano a scuola di manifestare contro il potere costituito se non è di Sinistra!

  • Franco 17 novembre 2018

    Orgoglioso..vedrai che carriera farà in carcere tuo figlio..

  • Franco 17 novembre 2018

    Vedrai tuo figlio che carriera farà in carcere..ne sarai orgoglioso..

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica