Sos fascismo. La Boldrini ci riprova: chiudiamo per legge CasaPound e Forza Nuova

domenica 11 novembre 18:40 - di Alessandra Danieli

Laura Boldrini ci riprova. L’ex presidente della Camera, ossessionata dai démoni del fascismo, torna all’attacco.  “Casa Pound e Forza Nuova sono formazioni politiche di carattere neofascista e in quanto tali vanno chiuse, perché incostituzionali”. Con una proposta di legge ad hoc formata da 5 articoli, primo firmatario il deputato civatiano Luca Pastorino, Leu scende in campo contro i due movimenti di estrema destra, sulla scia della ormai fatidica proposta di legge del dem Emanuele Fiano, altrettanto ridicola e antistorica.

La Boldrini vuole chiudere per editto CasaPound

Il provvedimento, scrive Pastorino nella relazione di presentazione alla Camera, “è finalizzato a un immediato intervento, che semplifichi e giurisdizionalizzi la procedura di sospensione dell’attività e dello scioglimento di movimenti, associazioni o partiti politici, più o meno organizzati, di matrice fascista e antidemocratica che inneggiano all’odio e alla discriminazione razziale, etnica e religiosa”. Il copione è sempre lo stesso, gridare all’untore, soffiare sul fuoco di un presunto pericolo razzista-fascista-sovranista. “L’attualità – si legge nella proposta del partito di Laura Boldrini – è  costellata di gravi episodi che sembrano provenire da un passato evidentemente non così remoto e si attesta una preoccupante e crescente normalizzazione di fascismo, razzismo e xenofobia”. Per Pastorino, insomma,  ”è compito della politica nonché delle istituzioni democratiche porre un chiaro argine a tale deriva”.  ”Nel nostro ordinamento – scrive il segretario d’Aula di Leu- è presente una normativa che punisce chi propaganda idee discriminatorie, chi commette o istiga a commettere atti di natura razziale, etnica, nazionale o religiosa, chi organizza movimenti che hanno tra i loro scopi quelli indicati o partecipa ad essi. Tuttavia, i meccanismi ad oggi in vigore volti alla sospensione cautelativa dell’attività e allo scioglimento di tali organizzazioni sono presenti in disposizioni distinte, farraginose, inefficaci e, purtroppo, di fatto inapplicate”. Morale: mettere nero su bianco un bel provvedimento unico per mandare a casa per editto, con un termine impronunciabile “giurisdizionalizzare”, due movimenti politici avversari con buona pace del pluralismo culturale, della libertà di espressione e della democrazia.

 


                
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Andrea Serena 13 novembre 2018

    Trovo giusto chiudere due organizzazioni fasciste come previsto dalla costituzione e oggi non ancora possibile anche per mancanza di specifici decreti attuati e strumenti che la proposta prova a superare.
    È solo una atto di chiarezza e altre contrapposizioni purtroppo non tengono conto che in Italia costituire partiti comunisti e con valori di ispirazione socialista è legale ciò che non lo è per partiti e organizzazioni di ispirazione fascista e che divulghino razzismo, questo perchè i costituenti ritennero quelle matrici ideologice le precurtrici della dittatura e del restringimento di diritti avvenuto nel ventennio, quindi INCONCIGLIABILI con un vero stato democratico che salvaguardi le libertà sociali.
    Uno può personalmente mantenersi le sue idee da fascista ma non organizzarsi in organizzazione che le veicola come elemento utile alla vita democratica.Sarebbe come dire che i terroristi possono liberamente organizzarsi e divulgare le proprie idee.

  • Leonardo Corso 13 novembre 2018

    ma questa Signora è ancora in giro a farsi vedere, potrebbe godersi la sua pensione e starsene tranquilla da i suoi africani vada in NIGERIA O IN CONGO CON L’ALTRA KEYNGE.BASTA PRIMA GLI ITALIANI

  • Francone 12 novembre 2018

    SONO D’ACCORDO DI CHIUDERNE UNO . . . PERO’ CON lei DENTRO .

  • Angela 12 novembre 2018

    I centri sociali vanno bene e Casa Paund no?ma come ragiona questa?ci eravamo illusi che con la vittoria giallo-verde lei scomparisse dalla scena politica italiana …e invece eccola lì in Parlamento a dire frasi senza senso!!!

  • Andrea 12 novembre 2018

    Per l’ultima volta ,non c’è assolutamente il pericolo Fascismo in Italia ( a forza di difenderlo pur non condividendo quasi nulla della sua ideologia finirò per diventarle un suo accanito sostenitore) .Quello che invece mi preme sottolineare col ferro rovente è il fatto che tutte queste organizzazioni rosse o nere che siano( fanno di tutto per distinguersi e distanziarsi ma sono molto vicine come l’Alaska(USA) e la Siberia(ex URSS )dimorano in palazzi abusivi e per di più a costo zero ,non pagando bollette e tasse come noi comuni mortali.C’è poi da dire che in quelle case non abitano poveri o bisognosi ma bensì fratelli e cugini o amici e persino sedi legali di fantomatiche ditte o aziende.Io credo fermamente che l’unica arma a nostra disposizione sia il voto quando siamo chiamati a decidere sul nostro futuro e che non ci siano altri mezzi per sbarazzarsi di un gruppo, movimento o partito che riteniamo non adatto a governare,almeno in democrazia funziona così.Quindi carissimi figli di papà mantenuti dalla collettività ,carissimi Signori rossoneri(non me ne voglia il grande Milan) manifestate quando volete,organizzate feste e allestite tutti gli stand che volete,fate sentire le vostre voci e guai a chi ve lo impedisce ma se vi rimane un granello di dignità mantenetevi da soli e non fate i francescani o la Fatebenefratelli con i soldi di Chi con enormi e indicibili sforzi paga il dovuto al Comune e agli altri enti.Punto e basta.

  • M.Grazia Evangelista 12 novembre 2018

    Per me si può anche chiuderli se lo si fa ANCHE con i centri sociali!

  • Giuseppe Forconi 12 novembre 2018

    Altro che disco rotto, sto disco e’ da buttare via sotterrarlo ad almeno 30 metri o direttamente buttarlo dentro l’Etna almeno si polverizza.
    C’e’ modo di zittire questo soggetto ??? Oppure dovra’ chiamare quelli del film “Gli ammazza fantasmi “

  • 11 novembre 2018

    Signora prenda un tranquillante, il Fascismo e solamente nella tua testa!! Il Fascismo e contro la constituzione Italiana, e poi non è buono per business!!!

  • donenico de santis 11 novembre 2018

    Chiudere i centri sociali dove sicuramente circola la droga.

  • Claudia 11 novembre 2018

    I centri sociali però vanno bene? Ma di rendono conto delle cretineria che dicono?

  • florio 11 novembre 2018

    Chiudiamo per legge Leu & merendari vari, vera e unica minaccia alla sicurezza e alla stabilità democratica del paese.

  • In evidenza

    contatore di accessi