Budapest 62 anni dopo: la Meloni ricorda la rivolta con un bellissimo filmato (video)

martedì 23 ottobre 17:57 - di Redazione

Sessantadue anni fa il popolo di Budapest e dell’intera Ungheria  si ribellava al potere comunista inaugurando la breve ma intensa nonché eroica stagione del governo di Imre Nagy. Così Giorgia Meloni ricorda questa importante ricorrenza sulla sua pagine Facebook. «Oggi, 23 ottobre, è l’anniversario della rivolta del popolo ungherese al regime comunista sovietico. Con l’occasione vi propongo questo bellissimo filmato girato in una scuola ungherese. Avanti ragazzi di Buda, avanti ragazzi di Pest».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Antonio 25 ottobre 2018

    Grazie Giorgia. Avevo 7 anni quando gli Ungheresi si ribellarono ai comunisti e ascoltando il massacro degli Eroi Magiari da parte dei carri armati sovietici si formarono le mie convinzioni politiche. Ho poi approfondito la tragica vicenda con alcuni libri come 1956 Budapest di Enzo Bettiza che consiglio

  • amerigo 24 ottobre 2018

    Ricordo bene Radio Budapest che ascoltavo prima di uscire epr andare a scuola, ancora oggi mi commuovo al ricordo degli appelli disperati degli Ungheresi: chiedevano aiuti, di qualsiasi genere, non solo militari, contro l’intervento “fraterno” dei Russi komunisti. I vari Boldrini, Vendola, Grasso preferiscono non ricordare, meglio parlare di fascismo e partigiani. . . a senso unico, purtroppo!! Non mi pare che dalla sx, sia stata organizzata alcuna commemorazione di questo “fattaccio”, meglio elucubrare sulla salma di Mussolini, non si sa mai. . .

  • Antonio Acciai 24 ottobre 2018

    gli indimenticabili eroi ungheresi che combattevano a mani nude contro i carri armati sovietici sono stati lasciati soli da tutto l’occidente. ONORE a loro e VERGOGNA per le potenze occidentali

  • GIAN GUIDO BARBANTI 24 ottobre 2018

    bellissimo

  • In evidenza