Allarme per i bebè senza braccia: 11 nuovi casi. Aperta un’inchiesta

mercoledì 31 ottobre 13:23 - di Aldo Garcon

È allarme in Francia per la nascita di bebè senza braccia e senza mani o con gravi malformazioni agli arti. Parigi  ha aperto un’indagine a livello nazionale dopo le diverse segnalazioni emerse. Lo ha riferito a radio Rtl Francois Bourdillon, a capo dall’Agenzia per la sanità pubblica, spiegando che i risultati dell’inchiesta saranno resi noti tra “circa tre mesi”.

Bebèsenza braccia: troppi casi

La decisione è arrivata in seguito alla nascita di undici bambini affetti da questa patologia, tutti tra il 2000 e il 2014, e si aggiungono ai sette già identificati nello stesso dipartimento dall’apposito registro “Remera” delle malformazioni congenite. Alcuni casi di bambini nati senza mani, braccia o avambracci sono stati registrati nell’Ain, a est di Lione, (18 nascite tra il 2000 e il 2014), in Loire Atlantique, nord-ovest, (3 nascite tra il 2007 e il 2008) e nella Bretagna (4 nascite tra il 2011 e 2013), ogni volta all’interno di un’area ristretta. I casi di «agenesia trasversale degli arti superiori» hanno suscitato preoccupazione anche perché sono stati registrati in zone delimitate. All’inizio di ottobre in una prima indagine, l’agenzia sanitaria pubblica francese aveva concluso che il numero di casi di Ain non era statisticamente superiore alla media nazionale. Al contrario, c’era stato invece un eccesso di casi in Loire-Atlantique e in Bretagna ma senza alcuna causa identificata. Secondo quanto riportato da alcuni ricercatori, la maggior parte delle famiglie coinvolte nei casi abita in zona rurali.

Si indaga sulle cause

Secondo la ministra Buzyn, in Francia ci sono “tra 80 e 100 nascite all’anno con malformazioni degli arti”. Le cause possono essere genetiche, legate a vincoli fisici o a causa di sostanze tossiche (cibo, l’ambiente o i farmaci come nel caso del Talidomide, l’anti-nausea che aveva portato alla nascita di migliaia di bambini senza braccia tra il 1957 e il 1962). Per alcuni ambientalisti, come Yannick Jadot, i pesticidi potrebbero essere la causa delle malformazioni, anche se non ci sono prove scientifiche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza