Vercelli, torna l’allarme: lanciano un oggetto dal cavalcavia, colpita un’auto

sabato 29 settembre 11:02 - di Roberto Mariotti

Momenti di panico, le mani sul volante, la prontezza di riflessi. Un manager torinese stava tornando a casa, a Milano, dalla famiglia. Come ogni venerdì sera, percorreva una strada che conosce bene, perché macina chilometri ogni settimana. Ma ieri, verso le 16.30, all’improvviso, un oggetto lanciato da un cavalcavia ha colpito il vetro anteriore della sua auto. Il conducente è rimasto fortunatamente illeso. È riuscito a mantenere l’auto in carreggiata e a evitare il peggio. «Mi sono reso perfettamente conto di quanto stava accadendo: ho visto – racconta all’Adnkronos – che dal cavalcavia veniva lanciato, dal finestrino di un’auto, un oggetto, verosimilmente una borraccia piena d’acqua, che ha colpito in pieno la mia auto». L’uomo viaggiava sull’autostrada Milano-Torino ed è stato raggiunto dall’oggetto subito dopo Santhià, in provincia di Vercelli. Diversi i casi, anche mortali, di sassi lanciati da cavalcavia anche nel corso del 2018, dopo che lo scorso anno sono stati oltre 60 gli episodi registrati in Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • In evidenza

    contatore di accessi