Acne giovanile, allo studio un vaccino per debellarla definitivamente

lunedì 3 settembre 13:52 - di Alessandro Bovicelli

Riceviamo da Alessandro Bovicelli e volentieri pubblichiamo:

Caro direttore,

A un certo punto dell’adolescenza spesso il viso diventa pieno di brufoli. Si tratta dell’acne che colpisce 9 adolescenti su 10 e anche alcuni adulti. E’ difficile da nascondere ed è causa di bassa autostima per i ragazzi e  le ragazze che ne sono affetti. Non è una malattia rischiosa, passa nel giro di qualche anno, però può portare a danni psicologici. Oggi la scienza sta sperimentando un vaccino. I ricercatori  coinvolti sono sia europei che americani  e hanno pubblicato il loro studio su una rivista internazionale di dermatologia.  Per la prima volta questo team di ricercatori ha dimostrato che gli anticorpi contro una tossina secreta dall’acne possono ridurre l’infiammazione nelle lesioni che questa malattia provoca. Gli attuali trattamenti sono insufficienti e possono causare secchezza della pelle e il vaccino potrebbe essere la soluzione definitiva per aggirare i potenziali effetti avversi delle vecchie terapie.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza