Tragedia in auto, muore bimba di tre anni sbattendo la testa sul tablet

martedì 25 settembre 15:45 - di Alberto Consoli

Una tragedia. Una bimba di tre anni è morta in un tamponamento a catena, dopo aver sbattuto la testa sul tablet col quale stava giocando. È quanto accaduto a Vilanova de Arousa, un paese di 10mila anime vicino Santiago de Compostela, in Spagna, come apprendiamo dalla ricostruzione del Messaggero. E pensare che la mamma prima di partire aveva seguito tutte le indicazioni del caso: aveva fatto sedere la piccola sul seggiolino e le aveva messo la cintura. Poi accade l’imponderabile.

Il tamponamento a catena

Sulla stessa strada poco prima c’era stato un incidente tra due auto, senza gravi conseguenze. Ma questa maledetta circostanza ha fatto sì che si creassero dei rallentamenti. Così ha pigiato il freno l’autista di un bus scolastico che precedeva l’Audi Q3, a bordo della quale vi erano mamma e la figlioletta. La madre non è riuscita a rallentare in tempo e ha colpito il retro dell’autobus. In quel preciso, maledetto momento la bimba stava usando il tablet che le è andato a sbattere contro il viso. La piccola era in coma quando è stata trasportata in eliambulanza all’ospedale di Santiago, dove poi è morta. Non c’è stato nulla da fare. La madre, 26 anni, è gravemente ferita.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi