Arriva l’ufficiale giudiziario e la casa esplode: a Napoli muore una 52enne

lunedì 17 settembre 14:11 - di Redazione
pompieri

Una donna di 52 anni è morta i suoi due figli di 37 e 34 sono in gravi condizioni a Napoli per l’esplosione probabilmente di una bombola di gas o di una caldaia in un appartamento al civico 6 di via don Minzoni. Il fatto è accaduto nel popolare quartiere della Pignasecca, quando l’ufficiale giudiziario è andato ad eseguire uno sfratto. Non c’è ancora chiarezza sulla dinamica.

Oggi era infatti in programma lo sfratto per l’appartamento nel quale è esplosa la bombola. E la gente del quartiere riferisce di un forte malumore espresso nei giorni scorsi da uno dei due figli – entrambi feriti, uno in codice rosso – della donna deceduta nella deflagrazione, il quale avrebbe manifestato la volontà di non voler lasciare l’abitazione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi