Ponte Morandi, quando M5S pubblicava la “favoletta” del crollo

martedì 14 Agosto 18:38 - di

Da decenni a Genova si discute della costruzione della Gronda, una nuova autostrada che dovrebbe collegare il capoluogo ligure al resto delle autostrade del Nord. Un dibattito diventato aspro negli ultimi anni, con i comitati “No Gronda” (sostenuti dagli esponenti locali e nazionali del Movimento Cinque Stelle) convinti dell’inutilità e dannosità dell’opera. Poche ore dopo la tragedia del ponte Morandi, sui social è tornato a circolare un comunicato stampa firmato dal “coordinamento dei comitati No Gronda” che risale all’8 aprile del 2013, e pubblicato sul sito del Movimento 5 Stelle nella sezione “liste civiche”, e ora rimosso. Nel comunicato l’allarme su un possibile crollo del viadotto veniva bollato come una “favoletta”.

«Ci viene poi raccontata, a turno, la favoletta dell’imminente crollo del Ponte Morandi, come ha fatto per ultimo anche l’ex Presidente della Provincia, il quale dimostra chiaramente di non avere letto la Relazione Conclusiva del Dibattito Pubblico, presentata da Autostrade nel 2009», scrivevano i comitati. Non solo, nel 2014 dopo l’alluvione che colpì la città di Genova, Beppe Grillo si trovava in città assieme ai “No Gronda” che denunciavano lo spreco di denaro per le grandi opere. L’opera della Gronda avrebbe dovuto alleggerire il traffico sul Ponte Morandi deviando almeno i mezzi pesanti, ma il leader dei pentastellati lo riteneva uno spreco di denaro e incitava il pubblico gridando: «Dobbiamo fermarli con l’esercito».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Fabio 16 Agosto 2018

    Per me , Peppa e Antonio hanno ragione in pieno , i grillini vanno fermati mentre non volevo dire del Pd non per salvarli in questo caso specifico ma per non addidarli come sempre , dove ci sono loro e dove comandano loro , ci sono milioni di problemi che piano piano stanno venendo fuori a discapito della povera gente , e scusatemi che lo dico , sembra essere sempre faziosi contro i comunisti di cervello ma sono oltre che ottusi (come i grillini) sono poco pratici , non conoscono niente della vita , sono comunisti !

  • Francesco Desalvo 16 Agosto 2018

    Contrordine compagni ***** !!!! il “no gronda di 8 anni fa non si riferiva alla variante autostradale, ma ai bordi del ponte che non lasciavano defluire l’acqua !! O ai baffi della propaganda della birra che impediscono alla schiuma di arrivare al naso (a seconda se scrivete su Rousseau o su un social)

  • Antonio 16 Agosto 2018

    Temo che se non si fermeranno Grillo e i “grillini”, al tragico crollo di Ponte Morandi seguirà il crollo del Paese.

  • max 16 Agosto 2018

    tutti troll .. che schifo che mi fate .. falliti

  • peppa 16 Agosto 2018

    Del Rio ed il Pd sapevano tutto. Al di là di grillini e comitati “No Gronda”, forti, comunque delle dichiarazioni di “Società autostrade” che nel 2009 asseriva che il ponte non aveva problemi e sarebbe stato il piedi altri 100 anni”. Comunque il potere non era in mano nè ai grillini e nè ai No gronda, ma al PD. Bene…..cosa ha fatto il PD?????? Non diamo la colpa a chi non ce l’ha. Guardiamo i veri responsabili che sono: SOCIETA’ AUTOSTRADE, in primis, E PD!!!!!!

  • NOEURO 16 Agosto 2018

    …..intendevo l’Italia con FI+PD, non avrebbe speranza ma solo Speranza….. Grillo ha sempre sparato grosse s******, ma la realtà è questa…. se non ci credete, remate contro il futuro dell’Italia.

  • NOEURO 16 Agosto 2018

    Ehehehe….Fabio, hanno pestato una m******* ma oggi senza M5S non avrebbe più nemmeno la speranza….. F.I. + PD sarebbe un vero crollo

  • Aldo Barbaro 16 Agosto 2018

    Lo stesso problema si ravvisa nei numerosi ponti autostradali calabresi e siciliani .Perché non dare incarico alla protezione civile perché valuti lo stato attuale delle strutture presenti e proponga adeguati interventi?

  • Angela 16 Agosto 2018

    Bisogna mettere in sicurezza tutti i ponti a rischio che ci sono in Italia,questo è il compito della politica:dare risposte concrete ai reali bisogni dei cittadini.

  • Fabio 16 Agosto 2018

    Se è vero che , Grillo & Co , si opposero ferocemente con gli ambientalisti alla costruzione dell’anno gronda e/o come sempre alle grandi opere e , siccome ho sempre detto che , sono ottusi oltre che inutili (guarda Roma come è ridotta) per favore fate in maniera che , le grida di Grillo vengano ripetute dalla mattina alla sera così tutti cominceranno nel capire cosa sia veramente il movimento 5 stelle ! Grazie

  • enrico 16 Agosto 2018

    grillo ,solo un povero comico fallito nonche politico inconcludente

  • Luca 15 Agosto 2018

    Ma i grillini avevano potere? E quelli che il potere l’avevano li ascoltavano? Se si, hanno la grave responsabilità della dipendenza decisionale, perché ora li demonizzano?

  • Massimiliano Telleschi 15 Agosto 2018

    Il solito problema si ripresenta con la realizzazione della Tirrenica. Vorrebbero trasformare la variante Aurelia in autostrada per evitare, così dicono loro, un danno ecologico senza per questo valutare il danno economico e viario per tutta quelle località attraversate dalla variante. Nel frattempo per andare da Nord a Sud dobbiamo percorre obbligatoriamente la A1 o l’Adriatica.

  • giulio 14 Agosto 2018

    chiunque avesse un minimo di sale in zucca sapeva che il ponte progettato negli anni ’50 era del tutto inadeguato per il traffico attuale, nel 2012 il Presidente della Confindustria di Genova aveva purtroppo previsto che sarebbe crollato nel giro di 10 anni, ma come al solito Grillo, M5S e le associazioni “ambientaliste” si erano opposte ferocemente, come ben raccontato nel seguente articolo: http://www.trasportoeuropa.it/index.php/infrastrutture/tutte-infrastrutture/18666-scontro-confindustria-m5s-nel-2012-su-ponte-morandi

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )