Messina, muore schiacciato da un masso giovane allevatore

sabato 4 Agosto 13:05 - di

Schiacciato da un masso staccatosi da una roccia. È morto così Salvatore Liarosa, un allevatore di 34 anni. Morto mentre controllava il gregge al pascolo a Santa Lucia del Mela in provincia di Messina. Il giovane è rimasto schiacciato dal grosso masso mentre faceva pascolare il suo gregge in località Armaro, zona particolarmente impervia di questo piccolo centro della fascia tirrenica del messinese. Il grosso masso si sarebbe staccato dal costone di roccia all’improvviso, travolgendo il giovane allevatore che se ne stava seduto nei pressi di un albero. Qualche ora dopo, a ritrovare il cadavere dilaniato è stato un collaboratore di Liarosa che, anche se sotto shok, ha comunque provveduto a dare l’alllarme. Intervenuti sul posto i militi dell’Arma con i vigili del fuoco e i sanitari del 118, hanno solo potuto costatare che per Salvatore Liarosa non c’era più nulla da fare. Un destino incredibile aveva posto fine a quella giovane vita. Destino che, per forza di cose, ha destato grande impressione tra i concittadini e mutato in lutto il clima festivo che si stava vivendo nel paese per la tradizionale ricorrenza della Madonna della Neve.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )