L’Ue prova a fregare l’Italia. Conte: «Ipocrisia che avrà conseguenze»

venerdì 24 Agosto 18:35 - di

L’Europa prova a fregare l’Italia. Ma, forse, stavolta a Bruxelles hanno fatto male i conti. Anche perchè, vista la sortita truffaldina,  Giuseppe Conte ha attaccato con estrema durezza i vertici Ue. L’unione ha oggi in sostanza deciso di non prendere alcun impegno sul versante migranti. Anzi, nella lettura del presidente del consiglio, volato a Bruxelles per partecipare al vertice, ci sarebbero stati evidenti, chiarissimi e perciò inaccettabili passi indietro. Da cui l’insoddisfazione e la delusione. “L’Italia è costretta a prendere atto che l’Europa oggi ha perso una buona occasione” scrive quindi su Facebook il premier dopo il vertice Ue. “Ancora una volta -si sottolinea nella nota – misuriamo la discrasia, che trascolora in ipocrisia, tra parole e fatti. Bene. Se questi sono i ‘fatti’ vorrà dire che l’Italia ne trarrà le conseguenze e, d’ora in poi, si farà carico di eliminare questa discrasia perseguendo un quadro coerente e determinato d’azione per tutte le questioni che sarà chiamata ad affrontare in Europa”. “Da parte di alcuni Stati – ha chiarito Conte – è stato proposto un passo indietro suggerendo una sorta di regolamento di Dublino ‘mascherato’, che avrebbe individuato l’Italia come Paese di approdo sicuro, con disponibilità degli altri Stati a partecipare alla redistribuzione dei soli aventi diritto all’asilo, che notoriamente sono una percentuale minima dei migranti che arrivano per mare”. “Eppure -sottolinea il premier- è noto a tutti che l’Italia sta gestendo da giorni, con la nave Diciotti, una emergenza dai risvolti molto complessi e delicati”. Il messaggio è chiaro: l’Ue non provi a fregarci perchè la reazione italiana sarà netta, conseguente e determinata. Ciò significa che da adesso lin avanti ‘Italia farà sentire ancora di più la sua voce. Anche perchè, conclude la nota del premier Conte “nel corso della riunione convocata d’urgenza dalla Commissione Europea e che si è appena conclusa non è stato dato alcun seguito alle Conclusioni deliberate nel corso dell’ultimo Consiglio Europeo di fine giugno”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Paolo Gagliano 26 Agosto 2018

    Torniamo a stampare la lira e accogliamo con saggezza e rispetto dei simili, allontanano quelli diversi l’Europa ci ha Rovinato

  • Giuseppe Forconi 26 Agosto 2018

    E allora se lo ha capito, veda di tenere un po’ il pugno duro, si faccia sentire, li spaventi un po’, gli minacci dio lasciarli e le assicuro che cominceremo a sentire puzza di c****, vedra’ che se la faranno sotto.

  • Giuseppe Forconi 26 Agosto 2018

    Scusi , Mr. Conti, lo scopre solo ora che la UE ci frega? E’ da quando ci ha fatto entrare con la forza quell’imbecille del mortadella che ci stanno fregando, faccia un po’ il conto di quanti anni…!!!!

  • Laura Prosperini 25 Agosto 2018

    Conte e M5S
    aprite gli occhi (e chiudete gli sponsor FinanzaGlobalisti che vi sono accanto)
    fuori dall’euro-pa con un piano studiato nei dettagli (ne siamo capaci anzi capacissimi).

  • Andrea 25 Agosto 2018

    Purtroppo ci hanno GIA FREGATO. Abbiamo passato da un po il punto di “non ritorno”.
    Basta un traditore a far capitolare un esercito, e noi di traditori in casa ne abbiamo ben
    piu di uno ! Ma forse se ancora qualche zucca si sveglia dal letargo abbiamo qualche possibilità.

  • Giacomo Puliatti 25 Agosto 2018

    Signori! bisogna fare un refendum per uscire dall’europa. E’ IMPERATIVO!!!! non si può andare avanti a forza di prese in giro e di falso buonismo, BASTAAAA!!!! L’europa ci vuole solo per poterci derubare! ancora non lo avete capito? Noi, se usciamo, da questa rete abbiamo le potenzialità di rifarci alla grande. Vorrà dire che da subito rivolgeremo il nostro ricco mercato all’oriente. Noi non abbiamo bisogno di altri ladroni, bastano i nostri!! dimenticavo… Usciamo pure dalla NATO è solo spreco di denarooooo!!!! Ormai non c’è bisogno di soldato e carri armati o navi, c’è l’atomica che sostituisce tutti e tutto, tanto….poi… non ci resterà più nienteee!!!!

  • Giacomo Puliatti 25 Agosto 2018

    Hai capito? Se l’Italia decide di non contribuire a mantere i delinquenti della nuova piovra, fioccheranno sanzioni!. Sti mascalzoniiii!!! ecco la vera faccia ipocrita di quelli che vogliono l’UE, per dissanguare gente come noi. Meno male che il popolo ormai ha capito che cosa significa Unione Europea..”UNA ILLUSIONE!!” Usciamo il prima possibile da questa banda di ladroniii!!!

  • doriana santinato 25 Agosto 2018

    nemmeno un centesimo a questa unione farlocca in cui esistiamo solo quando dobbiamoFORAGGIARE!! bastaaaaaaaaa

  • sergi 25 Agosto 2018

    Conte non lasciarti fregare insisti con il pugno di ferro, non molare, Gli ITALIANO sono tutti con te…

  • lorenzo argentino 25 Agosto 2018

    Fuori dall’euro/pa

  • Giuseppe Tolu 24 Agosto 2018

    Ci vogliono fregare, poco ma sicuro! Non ci possono digerire, stanno facendo di tutto per lasciare la baracca accollandoci un casino di spese e balle varie lasciandoci poi sul lastrico e dare la colpa di tutto a questo governo. Ripeto, ci vogliono fregare senza sputo, non so se rendo l’idea.

    • Giacomo Puliatti 25 Agosto 2018

      E noi dobbiamo rifilargliela senza VASELLINA!!!

    • fiorenzo grillo 25 Agosto 2018

      lo sputo c’è , solo che è stato fatto sulla faccia degli italiani.Adesso tocca a noi metterglielo nel posto giusto senza vasellina.

    Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )