Librandi parla di lavoro e spaccia per sua un’idea del fascismo

martedì 7 Agosto 15:45 - di

«Io ho proposto la condivisione degli utili». Ma che genio. Soltanto Gianfranco Librandi poteva spacciare per sua una  soluzione economica studiata e proposta durante il fascismo, la socalizzazione. Idea che valse al fascismo e all’Italia il plauso dei più grandi capo di stato come una delle soluzioni più efficaci per intrapredere la “terza via” tra socialismo e capitalismo. A Librandi invece questa idea vale solo prese per i fondelli e la consueta domanda che tutti sui socal si pongono quando parla l’ex Scelta Civica, ora Pd: ma ci fa o ci è?

Alla domanda non è ancora dato sapere quale possa essere la risposta. Sappiamo solo che appena apre bocca è insultato visceralmente: la sua uscita sui terremotati che dovevano stare nelle casette è quella che ha suscitato più indignazione, ma la “letteratura” è vasta sulle sulle sue uscite, sempre tese a difendere l’indifendibile, come quando era al governo Renzi, fino alle uscite contro Salvini e il governo gialloverde. Il suo tono da finto tonto “buca” il video, ma in senso inverso: non gli procura consensi ma sberleffi. Ecco cosa ha il coraggio di affermare Librandi nel corso di “Coffee Break” , spacciandola come un’idea nuova per il futuro. Roba da non credere alle nostre orecchie. «Sul lavoro gli imprenditori devono cambiare mentalità? Vero, io ho proposto la condivisione degli utili: uno strumento che rende tutti partecipi dei risultati ottenuti insieme e rende le aziende più efficienti». Ancora: «Questi sono i temi del futuro, sul lavoro, da analizzare e su cui lavorare». Le ironie e gli insulti si sprecano. Conclude così: «Non un Decreto Dignità di Luigi Di Maio che oltre a non avere nessuna visione del futuro rende difficile anche il presente. Bisogna pensare al futuro dei nostri giovani». Ci piacerebbe tanto sapere che visione invece abbia Librandi se non quella di scopiazzare dal fascismo e di essere irriso per questo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 7 Agosto 2018

    È da tempo che la CISNAL di una volta ne parlava, silenzio assoluto invece dalla triplice. Questo tizio ha sempre parlato a vanvera e solo per rompere les pelotas agli altri

  • Pino 1° 7 Agosto 2018

    Librandi uno spacciatore ? Oibò ! Che sorpresa è mai questa?

  • Laura Prosperini 7 Agosto 2018

    un’idea fascista magnifica
    magari si riuscisse sul serio ad approfondire ed a legiferare magari su proposta FDI
    (direi un po più autentica dei tanti ricopioni)
    l’Italia si svilupperebbe in modo esponenziale…superando in pochi anni i…vicini 8che hanno tentato e tentano, con l’euro-pa) di frenarci e di comprarci a sconto)
    Perché no?
    Al lavoro, solo con idee originali e di tradizione, ben visibili e d’impatto sociale
    si può crescere e tanto nei consensi.
    Coraggio.

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )