Laura Boldrini non risponde alle domande su Asia e rinnega le foto insieme

giovedì 23 Agosto 19:10 - di

Erano i primi di aprile quando Asia Argento pubblicava su Twitter una foto in cui appariva accanto a Laura Boldrini con annesso proclama femminista: “In Italia ci hanno elette nemiche #1 perché dalla parte delle donne, della pace, la verità, le minoranze e gli immigrati. Promotrici di un cambiamento culturale: la parità di genere. L’odio sistematico del patriarcato invece di distruggerci ci ha unite e rafforzate”. All’epoca le due andavano d’amore e d’accordo nella lotta al “patriarcato”.

Ancora qualche mese prima, nel pieno della bufera per il caso Weinstein, quando Asia Argento proclamava di voler lasciare l’Italia per le critiche aspre ricevute dagli haters sul web, sempre Laura Boldrini esprimeva la sua solidarietà incondizionata all’attrice: “Bisogna rimanere in Italia per rafforzare la solidarietà tra donne. Asia non mollare”, fu il messaggio inviato dall’allora presidente della Camera in nome della necessità di “fare squadra tra le donne”.

Oggi evidentemente quello spirito di solidarietà è evaporato col polverone sollevato dalle accuse di Jimmy Bennett e così Laura Boldrini si rifiuta di rispondere alle domande sul caso che le sono state rivolte dal New York Times. “Persino alcuni di quelli che un tempo avevano difeso a gran voce la Argento hanno poco da dire”, scrive il Nyt. Tace la Boldrini, dunque, che ha altri doveri cui ottemperare: oggi ha infatti visitato anche lei la nave Diciotti, ormeggiata al porto di Catania da lunedì.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Marco Frigerio 25 Agosto 2018

    La Boldrini sa che se un italiano perde o gli vengono rubati i documenti deve presentarsi con due testimoni in Municipio per ottenere nuovamente la carta d’identità anche se di sicuro i suoi progenitori hanno vissuto in Italia da almeno 6 generazioni ? La Boldrini sa che se un italiano commette una banale infrazione al codice svizzero e viene fermato da una pattuglia dei gendarmi e non ha sufficienti franchi gli viene bloccata l’auto e finché non paga lo possono trattenere ? Negli Stati normali è così mentre in Italia dopo anni di governo di una sinistra attenta non tanto agli immigrati ma al concetto che si debbano lasciare entrare tutti il risultato è sotto i nostri occhi. Mi chiedo come si possa sapere se una persona è veramente un profugo che necessità di tutela o un reduce dell’Isis (sono tanti) o un delinquente comune se non vuole o non può dare la propria vera identità. Mi chiedo come si possa stabilire che uno sia o no minorenne se pure non lo può dimostrare. Quello che è certo è che la sinistra ha trasformato gli italiani in cittadini di serie B. Lei è salita sulla Diciotti e scendendo da brava attrice ha fatto le smorfie che per anni ci siamo dovuti sorbire salvo essere smentita subito dopo dal comandante della Diciotti. Una cosa l’ha ottenuta: consigliare agli operatori italiani di convincere le persone a fare lo sciopero della fame. E’ un classico degli individui falsi.

  • Pino1° 25 Agosto 2018

    Ahahahahah questa è bella! Rinnega le fotooooo, le foto !!!! Il resto no, però !
    niente niente fossi gaia? Tanto odio per gli uomini si capirebbe meglio!

  • domenico venturi 24 Agosto 2018

    Quella della Boldrini si chiama invidia!!!

  • pasquale 24 Agosto 2018

    deve pur fare qualcosa di per passare dallo 0,1 allo 0,01111111
    ma non puo certo rinnegare l incongruenza sinistrorsa

  • Albert 2017 24 Agosto 2018

    Non mi stupisce. Togliatti aveva denunciato i suoi compagni a Stalin, e aveva aggravato la situazione di Gramsci in carcere. Per i comunisti tradirsi e rinnegarsi è il pane quotidiano.

  • roberto d elia 24 Agosto 2018

    MAANDASSED A

  • carlo 23 Agosto 2018

    Fanno schifo tutte e due

  • Albert 2017 23 Agosto 2018

    Questo è il senso dell’amicizia dei comunisti…

  • Corado Moraldi 23 Agosto 2018

    GIUDA tra di loro quante bella la sinistra e la sua cultura !

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )