Sovrappeso preoccupante dei bambini nel sud Europa: i dati dell’Oms

lunedì 16 luglio 10:00 - di Alessandro Bovicelli

Riceviamo da Alessandro Bovicelli e volentieri pubblichiamo:

Caro direttore,

I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità degli ultimi due anni sono chiari. Il 40% dei bambini italiani è sovrappeso se non obeso. Un dato che sorprende se si pensa che proprio nel Sud Europa è nata la dieta mediterranea un’alimentazione basata soprattutto su prodotti di origine vegetale. A partire dagli anni ’50 e fino ad arrivare agli anni ’80 questa alimentazione assieme ad una buona dose di esercizio fisico è stato lo stile di vita prevalente.

Ma qualcosa è cambiato negli ultimi trenta anni soprattutto con l’introduzione per i bambini, sempre di più, del cibo ad alto contenuto di grassi, di cibo fritto e di una grandissima quantità di zuccheri nelle bevande , nei gelati e nelle merendine. Pizza e dolci spesso costituiscono una routine quotidiana ma questo non va bene. Una maggiore educazione alimentare a livello familiare, scolastico e istituzionale sarebbe un buon punto per ripartire.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • dottor Luciano Gamba 17 luglio 2018

    Attenzione: è MOLTO pericoloso parlare “mediaticamente” di alimentazione nei bambini!!! Si possono creare involontariamente le basi di disturbi alimentari nei bambini stessi, a causa di eccessi “interpretativi” delle informazioni, magari corrette, ma mal interpretate dai genitori.

  • Laura Prosperini 16 luglio 2018

    quando ricominceremo ad ascoltare i buoni consigli?
    è necessario mangiare molta più verdura e frutta!!!
    via dolci, via grassi specialmente nei bambini,
    meno merendine industriali (se si eliminano del tutto è anche meglio) e sopratuttoniente bibite gassate!!!
    le mamme (o i familiari) facciano, come una volta, delle buone e salutari spremute di arance!!!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica