No Tav, due notti di guerriglia, poliziotti pestati. Meloni: «Sgomberare i centri sociali»

lunedì 23 luglio 11:17 - di Augusta Cesari

Ancora quei “bravi ragazzi” in azione a seminare terrore e a colpire gli agenti. Sono state due serate di guerriglia in Valle di Susa, attorno al cantiere della Torino-Lione. Il primo atto, venerdì sera: a Chiomonte, durante “l’apericena” del campeggio No Tav, un gruppo di 150 personesi è avvicinato al varco 1 della nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità lanciando razzi e petardi contro le forze dell’ordine, che hanno risposto con lacrimogeni, ma il forte temporale ha poi costretto i manifestanti a lasciare la zona. Più tardi ci riprovavano. Sempre nella stessa zona, i No Tav hanno bersagliato con fuochi d’artificio e bombe carta carabinieri e poliziotti schierati a difesa del cantiere.

Solidarietà della Meloni

Atti gravi ancora una volta, negli stessi luoghi. Subito Giorgia Meloni sul suo profilo Fb non ha fatto mancare l’attenzione e la soliderietà alle Forze dell’ordine. «Solidarietà agli agenti aggrediti in Val di Susa e sgombero immediato dei centri sociali da cui provengono questi violenti imbecilli. Imbarazzante il silenzio di Conte: il governo dica una volta per tutte se vuole fare o no la TAV perché su questo tutti tacciono. FdI è con le forze dell’ordine senza se e senza ma e dice sì a quest’opera strategica». La questura di Torino ha comunicato di aver riconosciuto militanti del centro sociale Askatasuna e attivisti provenienti da fuori provincia – in particolare Modena, Pisa, Bologna, Rovigo e Catania. Anche per la capogruppo di Forza Italia alla Camera, Mariastella Gelmini, sono «inaccettabili i disordini» mentre dal «governo solo un silenzio assordante».Unica voce a levarsi, quella del ministro dell’Interno Matteo Salvini che su twitter ringrazia «il grande lavoro della Polizia di Stato». La sinistra e quella parte dura e pura grillina da sempre ostile all’opera pubblica tacciono.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • pietro ghersi 25 luglio 2018

    Che Di Maio e compagnia stiano con i no tav lo sapevamo gia’ ma quello che mi da’ piu’ fastidio e’
    Il silenzio del Presidente della Repubblica che ultimamente aveva interferito fin troppo nel problema migranti.
    E’ possibile che a parte Cossiga dobbiamo sempre sorbirci Presidenti di sinistra. Basta!

  • Antonio 24 luglio 2018

    Centri sociali da chiudere immediatamente,arresto e campi di internamento per i parassiti rossi

  • fiorenzo grillo 24 luglio 2018

    LA POLIZIA DOVREBBE USARE I PROIETTILI DI GOMMA COLORATI AFFINCHE’ POSSANO ESSERE RINTRACCIATI AL PRONTO SOCCORSO DOVE ANDREBBERO PER FARSI CURARE PER LA ROTTURA DELLE COSTOLE O DEL TRAUMA CRANICO

  • eleonora ferrari 24 luglio 2018

    invece i cari delinquenti sono coccolati dai magistrati da sempre . in galera a vitaa e azappare le pietre come faceva stalin . vedrai come si calmano . e poi servizio militare a calcioni

  • 24 luglio 2018

    Il terrorismo va combattuto date i mezzi necessari alle FF.OO.

  • sergio 24 luglio 2018

    Devono essere trattati come terroristi, perchè lo sono!!

  • Ben Frank 24 luglio 2018

    Salvini, smettila di “twittare” con il plagiaro residente a New York e mettiti al lavoro: non avevi promesso di chiudere i centri sociali? In caso di guerriglia conda a razzi e bombe, dovrebbe intervenire l’esercito usando munizioni vere non i lacrimogeni, che a questi porci abituati ad ogni tipo di droghe, non fanno effetto alcuno: piombo, non nebbia!

  • Pino1° 23 luglio 2018

    Qui occorrono i mezzi con gli idranti colorati, marcatori di chi effettua azioni di guerriglia violenta ai danni delle forze dell’ordine e prenderli dove siano siano ! Però non si può andare avanti così nella menzogna e nella doppiezza dei comportamenti, se si tace, acconsentendo nei fatti, a partire dal capo dello stato passando al presidente del consiglio con la palese connivenza morale e politica, del parlamento, che non sente la necessità d’esprime con atti concreti in termini di legge specifica alla compressione e riduzione a normalità di frange terroristiche da troppo tempo coccolate e finanziate con l’operazione negritudine a cui attingono, sciogliendo queste formazioni para-militari ed uscendo dal cono d’ombra del tacito assenso! Dotazione alla polizia di munizioni con palle in gomma non serve un gran che se hanno avanti a se lo stato che assente gli oppositori ! Vedo avvicinarsi la fine di questo tentativo di governo nonostante il grandissimo impegno di molti! Sembra delinearsi con troppa chiarezza, la minaccia portata fisicamente alle forze di polizia con le biglie d’acciaio sparategli contro, diventa chiaro che vengono usati i metodi di guerriglia organizzata facendo affidamento ad una reazione delle forze di polizia che prima o poi può accadere ed offra ai terroristi la possibilità di aggredire in sede legale lo stato e gli uomini che lo tutelano! L’assenso delle frange tutt’altro che pure, anzi oscure quasi da fermenti propedeutici le nuove br. e più che dure, molto ben organizzate logisticamente con esplosivi di cui non si rintraccia la provenienza! Se la tav non s’ha da fare si chiarisca a tutta la nazione chi non la vuole e come mai al di la delle alpi si apprestino a farla loro per se stessi tagliando fuori l’Italia, facendoci pagare miliardi di penalità che inevitabilmente ci verranno chiesti.

    • Un patriota 24 luglio 2018

      Hai ragione. Credo che i soliti protettori dei centri sociali per drogati e parassiti siano sempre gli stessi tessi del PD, di Leu, dei Comunisti, degli anarchici pazzoidi, di certa magistratura, di tutti gli antipatrioti Salvini deve ammettere cannoni ad acqua colorata ed indelebile per qualche giorno, proiettili di gomma, e poliziotti più decisi ed energici. Perché in tutte le manifestazioni i feriti sono sempre tra le Forze dell’Ordine?

  • Massimiliano 23 luglio 2018

    Pienamente d’accordo col commento di Gio!

  • Gio 23 luglio 2018

    che si aspetta a fare leggi che consentano alle forze dell’ordine di sparare a questa feccia comunista ?

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica