La lotta all’evasione fiscale comincia a funzionare: +8,1% di incassi per lo Stato

lunedì 16 luglio 15:56 - di Redazione
fisco evasione

La lotta all’evasione fiscale comincia a funzionare. Il ministero dell’Economia fa sapere che nuovo denaro fresco sta entrando nelle casse dello Stato per effetto delle misure adottate sul fronte del contrasto ai furbetti della Dichiarazione dei redditi.  Nei primi cinque mesi del 2018 gli incassi dovuti al giro di vite anti-evasori sono aumentati dell’8,1% raggiungendo i 3,9 miliardi di euro (+291 mln). I dati sono contenuti nel rapporto sulle entrate tributarie e contributive del ministero guidato da Giovanni Tria . Il risultato è ottenuto dall’incremento del gettito proveniente dalle imposte indirette (+36,6%) e dalla riduzione delle imposte dirette del 9,7%.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica